a
lunedì 14 ott 2019
HomeFoodIsmea: nel caseario calano i consumi e sale la qualità

Ismea: nel caseario calano i consumi e sale la qualità

Ismea: nel caseario calano i consumi e sale la qualità

I dati sui consumi delle famiglie italiane elaborati dall’Ismea indicano un trend complessivamente in flessione negli ultimi anni. Il Cheese, a Bra dal 20 al 23 settembre, con 400 produttori dall’Italia e dall’estero che racconterà la parte in buona salute del settore

Secondo Ismea, il settore lattiero caseario è uno dei settori più importanti del sistema agroalimentare nazionale: ha un fatturato pari a 16,3 miliardi di euro e detiene il primato nell’ambito industriale di cui rappresenta il 12%.

La spesa sostenuta dalle famiglie italiane per i consumi domestici di latte e derivati, secondo l’istituto di studi e servizi per il mercato agricolo e alimentare, è progressivamente diminuita nell’ultimo quinquennio (-4% tra il 2014 e il 2018). Il calo dei consumi domestici è proseguito anche nel 2018 (-1,3% rispetto al 2017 in termini di spesa), confermando il lattiero caseario come uno dei settori più critici dell’agroalimentare.

I dati Ismea, tuttavia, rilevano, infatti, segmenti molto dinamici, ad esempio in virtù delle caratteristiche qualitative in termini di tipicità e tradizione come nel caso dei formaggi Dop-Igp. E quindi scendono gli acquisti dei prodotti che non vengono identificati con un territorio, il savoir faire dei produttori, la biodiversità di pascoli e razze animali.

In sintesi, meglio poco ma buono – come gusto, per l’ambiente ma anche per la salute – anche se spesso questi formaggi hanno tutto un mercato a sé stante a volte parallelo rispetto a quello delle grandi catene. Proprio per il loro attaccamento al territorio, sono molto diffusi per questa tipologia di prodotti la vendita diretta in caseificio, nei mercati contadini, presso piccoli distributori e botteghe, presso le osterie, o addirittura al pascolo e perfino con l’e-commerce.

Se ne parlerà al Cheese, a Bra da oggi a lunedì 23 settembre, la manifestazione internazionale dedicata ai formaggi a latte crudo di qualità organizzata da Slow Food e Città di Bra con il contributo della Regione Piemonte.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.