Nico Grammauta lascia Pizzium e va in Bowls and More

Il direttore generale Nico Grammauta anticipa a foodcommunity.it il cambio di poltrona. Dal 1° ottobre farà parte della squadra di Bowls and More

 

Completata la fase di ristrutturazione e di grande sviluppo di Pizzium, che ha raggiunto i 16 punti vendita diretti e i 13 milioni di euro di fatturato previsti a fine anno, contro i 5,5 milioni del 2018, Nico Grammauta intraprende un nuovo percorso professionale nel food. Dal 1° ottobre farà parte della squadra di Bowls and More, come anticipato a foodcommunity.it: il progetto di food retail tutto italiano che porta la firma di Marta Volpi. Il format, inaugurato a novembre 2018, ha già all’attivo quattro punti vendita.

Dopo gli studi alla Bocconi e un master in corporate finance e m&a, Grammauta ha rivestito diversi ruoli, da product manager a financial controller e ceo, nel turismo, nell’abbigliamento, nel siderurgico e nella nautica. È stata poi la volta prima di Temakinho e poi di Pizzium, che porta la firma di tre assi della ristorazione milanese: Stefano Saturnino, Nanni Arbellini e Ilaria Puddu.

L’amore per il suo lavoro, le ristrutturazioni e il rilancio delle aziende ha portato il professionista, dopo quasi due anni con il format dedicato alla pizza, a cogliere la nuova sfida con Bowls and More.

 

Per Grammauta, nel ruolo di dg del format, la partita si giocherà su più livelli: “Ci sono in programma nuove aperture a Milano per rafforzare il brand in quella che ormai è considerata una capitale del food. Il format, inoltre, sarà sempre di più lifestyle”. Bowls and More strizzerà l’occhio sia a una clientela locale che a una internazionale con un’offerta di piatti variegata lungo tutta la giornata: dalle bowls agli open toast, dalle zuppe fresche alla frutta.

 

Il manager lavorerà fin da subito a creare dei momenti distinti per spingere ogni singola fascia oraria ovvero cinque momenti: colazione, pranzo, merenda, aperitivo e cena.

 

“Punteremo non solo sull’ottimizzazione della gestione del personale ma anche sul prodotto e l’ambientazione – afferma il dg – “sarà importante caratterizzare ogni singolo momento della giornata”. Nel piano di Grammauta c’è anche la strutturazione dell’azienda con una sede e un team di professionisti dedicati alle varie aree gestionali a supporto dello sviluppo del progetto.

Nico Grammauta lascia Pizzium e va in Bowls and More

Leave a Reply

Foodcommunity.it
 
è il sito del Gruppo dedicato al business del settore food & beverage nato nel 2016. Il portale ha l’obiettivo di raccontare, attraverso notizie e approfondimenti, lo scenario economico e i protagonisti del mondo enogastronomico in Italia e all’estero.
Grande attenzione è rivolta agli chef stellati e alle aperture di nuovi ristoranti, così come alle mosse delle aziende del food, dalle multinazionali ai piccoli produttori.
Il mondo del cibo raccontato con un approccio economico e il faro puntato sui personaggi più rilevanti del settore (Chef, ristorazione alta gamma, piccoli produttori di eccellenza).
 
Inoltre, ogni due settimane, Foodcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Foodcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group S.p.A.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC Publishing Group S.p.A. – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 50.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE