a
giovedì 20 giu 2019
HomeFoodA Granarolo la maggioranza di Venchiaredo

A Granarolo la maggioranza di Venchiaredo

A Granarolo la maggioranza di Venchiaredo

Granarolo acquisisce il 33,47% di Venchiaredo. Con questa operazione, il gruppo bolognese raggiunge il  57,47%.

Granarolo raggiunge la maggioranza di Venchiaredo, l’azienda lattiero-casearia friulana specializzata nella produzione di stracchino. L’impresa, con sede a Ramuscello di Sesto al Reghena (Pordenone), ha 80 dipendenti e un fatturato registrato a fine 2018 di 26,9 milioni di euro, in crescita del 18% rispetto all’esercizio 2017. Ogni anno l’azienda trasforma 36 milioni di litri di latte all’anno, tra latte standard (60%), biologico (30%) e alta qualità (10%) e nel 2018 ha lavorato 6.800 tonnellate di prodotto (+ 21,4 % vs 2017).

“Proseguiamo nel percorso tracciato lo scorso anno con Venchiaredo – dichiara Gianpiero Calzolari, Presidente di Granarolo –. L’operazione ha già prodotto per entrambi risultati e sinergie importanti sul piano industriale e permette a Granarolo di dare seguito al Piano Industriale 2019/2021 che prevede, tra l’altro, un maggior efficientamento produttivo e una maggior specializzazione degli stabilimenti. Siamo inoltre felici di poter aggregare alla filiera Granlatte i 49 soci della Cooperativa che conferiscono 250mila tonnellate all’anno di latte. Cresce in questo modo la presenza di Granarolo in una regione a importante vocazione produttiva”.

“Con l’integrazione nel Gruppo Granarolo – dichiara Alessandro Driussi, Presidente di Venchiaredo – proseguiremo nel percorso di crescita di Venchiaredo puntando a una produzione annua di 9.300 tonnellate di stracchino”.

Foto: da sinistra Fortunato Forner, Gianpiero Calzolari e Antonio Driussi.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.