a
domenica 26 mag 2019
HomeFiere ed eventiDonne e agricoltura protagoniste di “Coltivare e Custodire”

Donne e agricoltura protagoniste di “Coltivare e Custodire”

Donne e agricoltura protagoniste di “Coltivare e Custodire”

A Pollenzo e alla Tenuta Monsordo Bernardina ad Alba, si terrà la seconda edizione dell’evento “Coltivare e Custodire” dedicato alla sostenibilità ambientale e  alle donne in agircoltura.

Va in scena “Coltivare e Custodire”, l’appuntamento ideato dalle Aziende Vitivinicole Ceretto e dall’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, per la sua seconda edizione declinato al femminile. L’evento infatti vedrà protagoniste le donne in agricoltura, di ogni età e provenienza, dedite alla produzione di cibo sostenibile. Dalla coltivazione, alla trasformazione, alla creazione, alla divulgazione: dai campi fino alla tavola racconti. La due giorni vedrà confrontarsi studenti, cuoche, coltivatrici, vignaiole, produttrici e  giornaliste sulla difesa dell’ambiente, dell’ecologia e dell’agricoltura sostenibile.

“Continuiamo con entusiasmo questo percorso con l’Università di Scienze Gastronomiche con cui condividiamo un genuino amore e rispetto per la terra che passa dalla cura del paesaggio, alla pratica di un’agricoltura sostenibile, al rispetto della tradizione e all’impegno a consegnare una terra sana al futuro”, sostiene Roberta Ceretto, terza generazione alla guida delle Aziende vitivinicole Ceretto.

“Il tema di quest’anno poi è di una straordinaria importanza poiché le donne in agricoltura, da sempre custodi silenziose di saperi gastronomici, hanno un ruolo chiave per il futuro del cibo e del pianeta tutto”, dichiara Carlo Petrini, fondatore di Slow Food Internazionale.

La kermesse inizierà venerdì 31 maggio a Pollenzo alle ore 15 con il conferimento della laurea honoris causa a Vilda R. Figueroa Frade, impegnata da decenni assieme al marito José A. Lama Martínez nel progetto di conservazione degli alimenti, dei condimenti e delle erbe medicinali, incentrato sulla diffusione di una corretta cultura alimentare a Cuba.

Si proseguirà sabato 1 giugno alle ore 10.30, sempre a Pollenzo, con la tavola rotonda “Dai campi e dalle cucine: donne, quante storie!”

Il pomeriggio di sabato 1 giugno si passerà alla Tenuta Monsordo Bernardina, Alba dove dalle 16 alle 21 si alterneranno racconti ed esperienze di pratiche etiche e sostenibili in agricoltura.

E poi è la volta di 4 Conversazioni, Storie di cibo e di donne. Quattro giornaliste – Simona De Ciero, Martina Liverani, Elisabetta Pagani e Sara Porro –  affiancate da quattro studentesse dell’Unisg conversano con quattro donne piemontesi – Raffaella Firpo, della Cascina Piola,  Renza Veglio, cuoca de La Terrazza da Renza,  Arianna Marengo, Pascoli di Amaltea, Mariacristina Oddero, Oddero Poderi e Cantine – impegnate nelle buone pratiche dell’agricoltura e dell’enogastronomia

Per maggiori informazioni su ulteriori eventi in programma: www.coltivarecustodire.com

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.