Poke House, chiuso round di finanziamento di oltre 5 milioni

Grazie alla nuova iniezione di capitale Poke House cresce e guarda all’Europa. Mip acquisisce una quota del 25% del format.

Poke House ha chiuso un round di finanziamento, di oltre 5 milioni di euro, guidato dal fondo di venture capital Milano Investment Partners.

Il brand ha all’attivo otto insegne e nei prossimi dieci giorni sono previste tre nuove aperture. Il format impiega, inoltre, un team di oltre cento persone e registra un fatturato di circa un milione di euro al mese.

La catena di ristorazione ha intenzione di andare all’estero e approcciare nuove food destination, come shopping mall e travel retail, e tendenze del settore, come dark kitchen e virtual brand.

“Poke House non è un ristorante nel senso più tradizionale del termine ma una vera e propria food company. Siamo un modello ibrido, tra retail e digitale” – commenta Matteo Pichi (nella foto), co-founder e CEO di Poke House.

“L’impennata di ordini del food delivery ci dà speranze e forza per progettare il nostro futuro” – commenta Vittoria Zanetti (nella foto), co-founder di Poke House.

“Abbiamo individuato le caratteristiche che cerchiamo nelle società sulle quali investire: obiettivi strategici di evoluzione sui mercati internazionali con un brand molto forte che ha superato la fase early stage. Un team giovane, forte e molto ambizioso che merita supporto e accompagnamento nel processo di espansione globale. Il COVID-19 non ci ha spaventato perché ha dimostrato la resilienza del team di Poke House”- commenta Paolo Gualdani, partner di MIP che ha effettuato i più importanti investimenti nel settore del food retail come Miscusi e Princi-Starbucks.

“I proventi del round verranno utilizzati per rinforzare il nostro team attraverso l’ingresso di profili esperti già individuati. Sono tutte figure con cui condividiamo l’amore per il food e l’ospitalità, oltre che per sviluppare soluzioni tecnologiche” – conclude Matteo Pichi.

 

Poke House, chiuso round di finanziamento di oltre 5 milioni

Leave a Reply

Foodcommunity.it
 
è il sito del Gruppo dedicato al business del settore food & beverage nato nel 2016. Il portale ha l’obiettivo di raccontare, attraverso notizie e approfondimenti, lo scenario economico e i protagonisti del mondo enogastronomico in Italia e all’estero.
Grande attenzione è rivolta agli chef stellati e alle aperture di nuovi ristoranti, così come alle mosse delle aziende del food, dalle multinazionali ai piccoli produttori.
Il mondo del cibo raccontato con un approccio economico e il faro puntato sui personaggi più rilevanti del settore (Chef, ristorazione alta gamma, piccoli produttori di eccellenza).
 
Inoltre, ogni due settimane, Foodcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Foodcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE