a
sabato 06 giu 2020
HomeBeverageMandarin si beve il 30% di Yespresso

Mandarin si beve il 30% di Yespresso

Mandarin si beve il 30% di Yespresso

L’operatore di private equity Mandarin Capital Partners prosegue nella costruzione di un polo del caffè con l’acquisizione della minoranza di Yespresso.

Dopo aver acquisito il controllo di Neronobile e Daroma, infatti, tramite il fondo Mandarin Capital Partners III (Mcp III) ha rilevato il 30% del capitale di Yespresso.  L’azienda, specializzata nella commercializzazione online di capsule di caffè, ha chiuso il 2018 con un fatturato di 26,7 milioni e 3,5 milioni di ebitda.

Per ora, il fondatore e amministratore delegato di Yespresso, Filippo Di Carlo, manterrà il 70% del capitale. La transazione prevede un’opzione put and call a due anni che consentirebbe a Mandarin di acquisire il 100%.

Nell’operazione Di Carlo è stato assistito da M&C Partners, advisor italiano specializzato in operazioni di m&a e di turnaround.

Nell’ottobre scorso, Mcp III aveva comprato il 67% di Neronobile. Nel gennaio di quest’anno, poi, è arrivata l’acquisizione di Daroma.

Neronobile e Daroma sono controllate da Coffee Holding, sotto il cui cappello è destinata a finire anche Yespresso.  

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.