a
lunedì 19 ott 2020
HomeBeveragePer Ab Inbev sfumano quasi 250 milioni di euro

Per Ab Inbev sfumano quasi 250 milioni di euro

Per Ab Inbev sfumano quasi 250 milioni di euro

Crollo delle vendite per Ab Inbev che possiede Corona. Il celebre marchio messicano, a gennaio, è stato associato al virus per l’assonanza del nome e senza nessun fondamento.

Il Coronavirus non risparmia la birra Corona di proprietà della belga AB Inbev. Il gruppo, che nel 2019 ha raggiunto ricavi per oltre 52 miliardi di dollari, in crescita del 4,3% sul 2018, segna una battuta d’arresto nei primi due mesi dell’anno.

La multinazionale della birra, infatti, ha perso circa 250 milioni di euro di ricavi a causa del coronavirus, con la più bassa propensione all’acquisto degli ultimi due anni. Negli ultimi giorni, inoltre, il colosso ha segnato un -18,49% sulla Borsa olandese, contro l’8,31% di Heineken o il 6,11% di Carlsberg

 

A compromettere le vendite della Corona sono inevitabilmente due mercati su tutti, quello cinese e quello americano.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.