a
domenica 07 giu 2020
HomeBeverageVino, al via il primo delivery cittadino “dal produttore al consumatore”

Vino, al via il primo delivery cittadino “dal produttore al consumatore”

Vino, al via il primo delivery cittadino “dal produttore al consumatore”

Cantina Urbana, il primo esperimento di produzione di vino in città, porta nelle case dei milanesi il prodotto direttamente dalla barrique. Sull’e-commerce anche prodotti enogastronomici e voucher per vivere l’esperienza a fine quarantena.

I cantinieri di Cantina Urbana portano il vino, fatto in città, nelle case dei milanesi.

Nei giorni in cui la quarantena blocca la città in casa, la realtà dà la possibilità di vivere il momento “dell’aperitivo in Cantina” in salotto, con il kit di “sopravvivenza”. Un vino “di quartiere”, a filiera cortissima, così come i prodotti enogastronomici serviti insieme all’aperitivo a domicilio. Dal gorgonzola dolce al salame di Varzi, le specialità di acocmpagnamento provengono da piccole aziende del territorio.

Sull’e-shop si possono acquistare anche singole o box di bottiglie delle diverse etichette della Cantina o i vini freschi dalle cisterne.

Cantina Urbana ha, inoltre, creato dei voucher, validi fino al 31 dicembre, da utilizzare una volta terminata la quarantena. Si potranno utilizzare per acquistare il classico aperitivo, con cicchetti o tagliere, ma anche per la visita-degustazione guidata e la creazione del proprio blend.

Leggi l’articolo: Il vino artigianale conquista la città: nasce Cantina Urbana-

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.