a
martedì 07 lug 2020
HomeFoodAutogrill, ricavi in calo e segnali di ripresa a maggio

Autogrill, ricavi in calo e segnali di ripresa a maggio

Autogrill, ricavi in calo e segnali di ripresa a maggio

Frenano i ricavi nei primi quattro mesi del 2020 per Autogrill che risente dell’impatto dell’emergenza sanitaria. I dati di maggio risultano in ripresa, specialmente in Italia e in Europa, e in particolare nel canale autostradale.

Il gruppo Autogrill attivo nella ristorazione autostradale ha registrato un -35,3% da inizio anno a circa 530 milioni di euro. Al 30 aprile, infatti, circa l’80% dei punti vendita totali risultava chiuso.

A livello geografico i ricavi in Nord America sono diminuiti del 37,9% da inizio anno a circa 310-315 milioni di dollari. Nel quarto mese del 2020 si è registrata una contrazione del fatturato del 96% a cambi correnti con un -80% dei punti vendita totali chiuso.

Speculare la situazione in Europa, con i ricavi in flessione del 39,1% da inizio anno a circa 200-210 milioni di euro. Nel mese di aprile si è registrata una contrazione dei ricavi dell’86%. A cambi costanti, con il 53% dei punti vendita totali chiuso al 30 aprile 2020.

“Autogrill ha adottato diverse misure per mitigare gli impatti finanziari e operativi causati dal Covid-19”, ha rassicurato Gianmario Tondato Da Ruos (nella foto), Group ceo dell’azienda.

Leggi l’articolo: Autogrill cresce del 6,4%, ricavi a 5 miliardi.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.