a
martedì 20 ott 2020
HomeGli strumenti del ciboEsselunga, con Satispay si pagano i bollettini PagoPa

Esselunga, con Satispay si pagano i bollettini PagoPa

Esselunga, con Satispay si pagano i bollettini PagoPa

Pagare tributi, tasse, utenze, rette, multe mentre si fa la spesa. Satispay mette a disposizione di Esselunga la sua interfaccia tecnologica per consentire l’attivazione dei pagamenti elettronici PagoPa anche nei supermercati. Una scelta che oltre a rappresentare una nuova fonte di ricavi, contribuisce anche ad aumentare la fruizione dei servizi digitali della pubblica amministrazione da parte dei cittadini.

Quello della giovane azienda italiana è stato, inoltre, il primo sistema di pagamento innovativo a integrarsi con pagoPA portando il servizio direttamente in-app.

L’operazione di pagamento da Esselunga si fa presentando il bollettino alla cassa: il costo è di 1,50 euro per ciascun pagamento. Basterà far leggere il Qr Code, così come avviene per i normali prodotti in vendita, per innescare il pagamento del tributo. L’importo della transazione PagoPa verrà incluso nello scontrino del cliente rilasciato alla fine della spesa, su cui saranno riportati tutti i dettagli e avrà così valore di quietanza dell’avvenuto pagamento.

L’interfaccia Satispay per PagoPa è già attiva su tutti i punti vendita Esselunga.

“Esselunga ancora una volta conferma la propria spiccata propensione all’innovazione – commenta Dario Brignone, co-founder e cto di Satispay -. Poter integrare la nostra interfaccia con PagoPa nella catena della gdo ci permette di contribuire a dare ulteriore slancio alla digitalizzazione del Paese”.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.