a
venerdì 22 ott 2021
HomeLe tavole della leggeRøst, che personalità

Røst, che personalità

Røst, che personalità

di francesca corradi

In una via Melzo ormai costellata da nuove insegne, che alzano il livello dell’offerta nel quartiere, c’è Røst. Il nuovo bistrot, dal chiaro nome scandinavo e protagonista del movimento di giovani ristoratori milanesi, mescola l’influenza della cucina nordica – quella che ha reso Copenhagen la capitale della gastronomia – con la purezza degli ingredienti italiani.

Si è di fronte a una ristorazione contemporanea e una nuova cucina ancestrale che rappresenta il ritorno, all’ennesima potenza, della materia prima.

Un luogo dalla forte identità e personalità che forse non c’era e da cui prendere spunto. Con il recente ingresso del nuovo chef Piermaria Trischitta (nella foto), che ha preso il testimone di Lucia Gaspari, Røst sta riscrivendo il suo secondo capitolo sempre nel nome di quel rapporto, quasi viscerale, con i “suoi” produttori. La sala è, invece, il mondo di Enrico Murru grande esperto di vini – naturali in primis – e cibo di cui conosce caratteristiche e aneddoti.

E se all’ambiente interno spesso viene affibbiata la definizione di (troppo) intimo fuori si mangia benissimo su meravigliosi tavoli in marmo e oro senza tovaglia (questo è il caso in cui il ristorante se lo può permettere).

Ai classici “apristomaco” come i mondeghili e il baccalà mantecato, con una bella spolverata di finocchietto che non guasta, è seguita una carrellata di piatti, tutti pensati per essere condivisi (come ho fatto).

Senza distinzioni tra antipasti, primi e secondi il menu ha un’offerta calibrata a base di carne, pesce ma soprattutto vegetariana, libera da manierismi.

Le ricette veg hanno davvero una marcia in più e difficilmente se ne trovano di così gustose in giro. Si va dal cipollotto di Nocera alla melanzana affumicata. Il salmerino alpino con erbette rosse e mandarino di Ciaculli è un’esplosione di sapori con una nota piccante che stupisce. Dulcis in fundo una torta di riso con crema di latte ben eseguita.

Atmosfera, osti, servizio e cibo: tutto promosso a pieni voti.

Prezzo: a partire da 40 euro
Indirizzo: via Melzo, 3 Milano – [email protected]
https://www.rostmilano.com/

ARTICOLO ESTRATTO DA MAG 164.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.