a
martedì 25 giu 2019
HomeFoodJamie Oliver: rischio fallimento per i suoi 25 ristoranti

Jamie Oliver: rischio fallimento per i suoi 25 ristoranti

Jamie Oliver: rischio fallimento per i suoi 25 ristoranti

La catena di ristoranti dello chef britannico finisce in tribunale.

È stato fra i primi chef a fare fortuna in tv, ma ora il successo sembra avergli voltato le spalle.

Lo chef Jamie Oliver, titolare dell’importante catena di ristoranti “italian style”, sarebbe vicino al fallimento. Sono 25 i ristoranti nel mirino, parte di un gruppo che comprende i brand Jamie’s Italian, Barbecoa e Fifteen e dà lavoro a circa 1300 persone.

L’impero della ristorazione, si troverebbe ora  in amministrazione controllata sotto la gestione della società di consulenza KPMG. Il crac di Oliver non è l’unico caso nel panorama gastronomico britannico, da tempo in crisi. Fra questi anche Carluccio’s, Byron Burger e Gourmet Burger Kitchen.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.