a
lunedì 06 apr 2020
HomeFoodI pizzoccheri di Pastificio di Chiavenna in salsa australiana

I pizzoccheri di Pastificio di Chiavenna in salsa australiana

I pizzoccheri di Pastificio di Chiavenna in salsa australiana

Rumors

Alto Partners si prepara a cedere Pastificio di Chiavenna, azienda familiare operante con il marchio Pasta Moro e nota per i pizzoccheri della Valtellina, a San Remo Macaroni Group.

Come riportato da Financecommunity, il fondo di private equity avrebbe siglato il closing per cedere la maggioranza del Pastificio di Chiavenna alla realtà australiana a gestione familiare fondata nel 1936 ed esportatrice in oltre 20 Paesi.

 

La famiglia fondatrice, rappresentata dal ceo Fabio Moro, dovrebbe restare in azienda con una quota di minoranza (si parla di circa il 20%).

 

Pastificio di Chiavenna, nel portafoglio di Alto Partners dal 2015, nasce come mulino e pastificio nel 1868. Negli anni ‘60, dopo aver trasferito la propria sede nello stabilimento produttivo alle porte di Chiavenna, la realtà ha affiancato alla tradizionale produzione di pasta di semola di grano duro quella di specialità valtellinesi a marchio Moro (Pizzoccheri), oggi fra i principali produttori in questa nicchia di mercato.

 

Oggi l’azienda impiega 50 dipendenti e realizza un fatturato annuo di 15,5 milioni di euro, circa 3,2 milioni di ebitda e un quantitativo di 8,5 milioni di Kg di paste, per un’export pari al 40%.

 

Sempre secondo indiscrezioni, l’azienda dovrebbe essere stata ceduta per circa 7-8 volte l’ebitda, quindi sui 20-21 milioni di euro.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.