a
martedì 20 nov 2018
HomeFiere ed eventiA Milano si elegge il miglior pizzaiolo professionista

A Milano si elegge il miglior pizzaiolo professionista

A Milano si elegge il miglior pizzaiolo professionista

Nella città meneghina va in scena “Elementi, i volti dell’impasto”, la competizione itinerante ideata da Molino Vigevano e giunta alla terza edizione, per decretare il miglior pizzaiolo professionista d’Italia.

Lunedì 12 novembre, FeelingFood Milano ospita l’ultima tappa della manifestazione: dieci finalisti si sfideranno tra impasti ed eccellenze italiane per creare la pizza gourmet più buona e originale. Aurora Zancanaro, esperta di panificazione, accompagnerà gli ospiti  nel workshop gratuito “Pane con grano antico Risciola” con l’aiuto di Valentina Ricci di Radio Deejay.

Dopo Napoli e Roma, la tappa milanese prenderà avvio con la selezione dei tre pizzaioli che completeranno la rosa dei finalisti: gli sfidanti si cimenteranno nella prova sugli impasti crudi, dei quali dovranno riconoscere la forza della farina usata, le ore di lievitazione e l’idratazione, e un blind taste test per individuare il tipo di impasto, di latticini e pomodori usati.

La prova conclusiva di Elementi vedrà i dieci finalisti impegnati a creare la perfetta pizza gourmet, bilanciando i sapori degli ingredienti da loro scelti con quelli selezionati dalla giuria. A decretare la migliore proposta, sotto la guida della presentatrice ed esperta Tania Mauri, saranno il pizzaiolo Matteo Aloe (Pizzeria Berberè), lo chef Matteo Monti (Ristorante Rebelot) e i giornalisti enogastronomici Enzo Vizzari, Roberta Abate e Niccolò Vecchia. Oltre ad eleggere il migliore pizzaiolo professionista d’Italia 2018, la giuria consegnerà il premio Moretti Forni.

Una manifestazione dedicata alla pizza non potrà che concludersi con una degustazione delle quattro diverse proposte firmate Antonio Caputo della pizzeria Cocciuto.

Alle 18.30 le porte di FeelingFood saranno aperte al pubblico che, in attesa di vedere i finalisti all’opera, avranno la possibilità di “mettere le mani in pasta” guidati da Aurora Zancanaro, esperta di panificazione e artefice del micropanificio milanese Le Polveri, insieme a Valentina Ricci, voce di Radio Deejay. Aurora guiderà i partecipanti al workshop in un percorso, che coinvolgerà tutti e cinque i sensi, alla scoperta di come preparare il pane artigianale tradizionale a base di farina Risciola, prezioso grano antico dalle proprietà nutritive uniche, al centro di un’importante iniziativa di recupero e valorizzazione promossa da Molino Vigevano.

 

Alla realizzazione dell’evento collaborano: Così Com’è, marchio specializzato in pomodorini freschi nato dall’esperienza di Finagricola; Latticini Orchidea, tra i più antichi marchi nell’ambito delle eccellenze casearie campane; Joyful, moderna linea di vini mossi, di delicata effervescenza e fragranza che giocano sul frutto e su una leggera bollicina che gli dona slancio e freschezza; Moretti Forni, specializzato nella produzione di forni statici per pizzeria, pasticceria e piccola panetteria.

“Elementi si sta sempre più affermando tra le iniziative di riferimento nel mondo della pizza – racconta Fabrizio Lo Conte, amministratore delegato di Molino Vigevano, storico marchio italiano di farine parte del gruppo Lo Conte -. Obiettivo di questo progetto è promuovere una cultura d’eccellenza intorno a uno dei piatti icona della tradizione italiana. Pur nella sua semplicità, un’ottima pizza è sempre il risultato dell’unione di materie prime di qualità con le conoscenze e la tecnica del pizzaiolo”.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.