a
mercoledì 29 gen 2020
HomeGli strumenti del ciboLatteria Soresina triplica il capitale sociale

Latteria Soresina triplica il capitale sociale

Latteria Soresina triplica il capitale sociale

Con 186 stalle e circa 55mila vacche, Latteria Soresina produce oltre il 10% del latte lombardo, quasi il 5% del latte nazionale.
Questa decisione si concretizza, inoltre, con una modifica dello statuto, nella quale l’entità della sottoscrizione dell’aumento di capitale passa da 25 euro alla tonnellata a 85 euro alla tonnellata. L’ulteriore aspetto positivo e di prospettiva è che, per il futuro, l’apporto di tale capitale sarà mantenuto sul latte incrementale, rispetto a un definito riferimento mobile. Tale modalità permetterà di mantenere nel tempo l’equilibrio finanziario raggiunto. D’altra parte è del tutto evidente che gli incrementi dei conferimenti del latte spingono Latteria Soresina a investire per la miglior trasformazione di tale latte aggiuntivo. Infatti i conferimenti della cooperativa sono cresciuti continuamente passando dalle 167 mila tonnellate dell’anno 2000 alle quasi 500 mila tonnellate di oggi.

L’esecuzione della strategia finanziaria dell’azienda cremonese ha previsto anche l’apertura della società stessa a un investitore esterno “Fondosviluppo”, fondo di promozione della Confcooperative alimentato dalle cooperative stesse, che ha sottoscritto uno strumento finanziario “ibrido” per il valore di 2,5 milioni di euro, entrando così nella società e nel suo patrimonio.

In questo modo il patrimonio complessivo della Cooperativa passa da 33,6 milioni a 62,9 milioni di euro.
Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.