a
lunedì 01 giu 2020
HomeFoodLa famiglia Ceretto riapre cantine e ristorante

La famiglia Ceretto riapre cantine e ristorante

La famiglia Ceretto riapre cantine e ristorante

La famiglia Ceretto annuncia la riapertura al pubblico delle cantine e dei ristoranti Piola e Piazza Duomo. Pronte anche le nuove annate Barolo (2016) e Barbaresco (2017).

In un momento di grande incertezza, il gruppo Ceretto, azienda familiare di Langhe e Roero, prosegue l’attività nel settore vitivinicolo e della ristorazione. La famiglia piemontese alza la serranda il 26 maggio, per il ristorante della Piola e il 3 giugno, per lo stellato di Piazza Duomo ad Alba. La Piola continua anche a garantire il servizio di delivery, attivato nelle scorse settimane, riducendolo però ai giorni di venerdì, sabato e domenica per la sera.

Anche le degustazioni all’Acino, alla Tenuta Monsordo Bernardina, ripartono il 3 giugno mettendo a disposizione degli ospiti i percorsi open air in mezzo ai vigneti oltre al classico tour della cantina.

Il lavoro nelle vigne, oltre 160 ettari di proprietà, non si è fermato in questi mesi. Nel mese di maggio, come di consueto, escono le nuove annate di tutti i vini, soprattutto le 2016 dei cru di Barolo e 2017 di Barbaresco. Se le condizioni metereologiche continueranno a venire incontro alle esigenze della produzione, Ceretto prospetta una grande vendemmia per questo 2020.

“Questa emergenza ci ha fatto capire che la terra va trattata con sempre maggior rispetto e consapevolezza, un percorso che abbiamo intrapreso da anni. Bisogna preservare la bellezza e genuinità delle Langhe”, afferma Roberta Ceretto.

 

Prenotazioni:

La Piola, dal 26 maggio:  0173 442800

Piazza Duomo, dal 3 giugno: 0173 366167

Per degustazioni e visite alla Tenuta Monsordo Bernardina: 0173 285942

 

Foto uva, credits Marco Varoli

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.