a
lunedì 14 ott 2019
HomeFoodL’industria alimentare vola in controtendenza e fa +4,9%

L’industria alimentare vola in controtendenza e fa +4,9%

L’industria alimentare vola in controtendenza e fa +4,9%

Cresce l’industria alimentare mentre sono scarse le performance dell’industria italiana che, a luglio, ha registrato un caldo degli ordini (-1%) e fatturato (-0,6%) sull’anno
Il fatturato dell’industria alimentare vola, in controtendenza rispetto all’andamento generale del settore secondario, con una crescita del 4,9% a luglio rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Lo conferma Coldiretti nel commentare i dati Istat sul fatturato dell’industria che a luglio registrano un calo generale dello 0,6% su base tendenziale.

Il buon risultato del comparto alimentare si deve all’export che ha fatto segnare, nei primi sei mesi dell’anno, un aumento del 5,5%. Performance meno mentre gli acquisti domestici per gli alimentari restando stagnanti nello stesso periodo con una crescita di appena l’1,1%, rispetto allo stesso periodo dello scorso. La spesa alimentare – continua la Coldiretti – è la principale voce del budget delle famiglie dopo l’abitazione con un importo complessivo di 244 miliardi ed è quindi un sensore sensibile dello stato di salute dell’economia. Ora è importante – conclude la Coldiretti – che i segnali di ripresa si trasferiscano dall’industria alle campagne dove per molte referenze si registrano prezzi all’origine inferiori ai costi di produzione.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.