a
giovedì 03 dic 2020
HomeFoodIl mondo celebra i grissini, un mercato che non conosce crisi

Il mondo celebra i grissini, un mercato che non conosce crisi

Il mondo celebra i grissini, un mercato che non conosce crisi

Da ricerche internazionali è emerso come i grissini rappresentino il 15% del totale del mercato dei sostitutivi del pane con un tasso di crescita annuo del 2,5%.

I grissini sono tra le prelibatezze alimentari più amate in Italia e all’estero, tanto da essere celebrati in occasione del Breadstick Day. La ricorrenza che si tiene negli Usa ogni anno l’ultimo venerdì di ottobre è stata portata nel nostro Paese da Vitavigor.

Secondo quanto riportato da una recente ricerca del Global Market Insights Inc., i grissini raggiungeranno 3,6 miliardi di dollari a valore nel 2026. Nel mercato del pane confezionato rappresentano il 15%.

Il settore sta crescendo al ritmo di 2,5% all’anno e raggiungerà i 24 miliardi di dollari nello stesso periodo. Un trend che riguarda anche l’Italia, come dimostrato dai dati diffusi nell’ultimo rapporto di Italmopa. Infatti, la richiesta di farina di frumento tenero per la produzione dei sostitutivi del pane, è cresciuta di 6mila tonnellate nel 2019.

Dato ancor più importante se si osserva la controtendenza per quanto riguarda la richiesta di farina per la produzione del pane, calata di ben 40mila tonnellate lo scorso anno. Un amore crescente testimoniato dall’impegno di aziende italiane del settore come Vitavigor. Lìazienda del “Super Grissin de Milan”, nel corso del primo bimestre di quest’anno, ha segnato una crescita dell’export del 30% rispetto al +2% del 2019.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.