a
domenica 29 mar 2020
HomeGli strumenti del ciboFrescofrigo apre il primo “supermercato di condominio”

Frescofrigo apre il primo “supermercato di condominio”

Frescofrigo apre il primo “supermercato di condominio”

La startup dell’healthy food FrescoFrigo (raccontata su MAG 123) porta il supermercato nei complessi residenziali con l’installazione dei primi cinque frigoriferi “intelligenti”.

FrescoFrigo sviluppa un nuovo concetto di retail di 1mq, accessibile ogni giorno e in ogni ora e di prossimità. La startup installa nel complesso residenziale Social Village Cascina Merlata, a nord-ovest di Milano, cinque frigoriferi intelligenti. Questo servizio andrà a soddisfare le esigenze delle oltre 900 persone residenti nei 397 appartamenti del complesso.

L’idea è stata quella di creare un vero e proprio retail – compatto e ben assortito – per permettere ai condomini di acquistare generi alimentari senza dover uscire dal palazzo.

L’assortimento presente all’interno dei FrescoFrigo è fornito da retail locali e prevede un product mix di cibi sani e freschi.

I frigoriferi contengono: piatti pronti, frullati, frutta e verdura, bevande. salumi e formaggi, oltre a ingredienti di base come uova, latte, farina e pane. I prezzi dei prodotti in vendita all’interno dei FrescoFrigo sono identici ai prezzi di vendita dei canali tradizionali.

I condomini possono visionare i prodotti, sbloccare e aprire il frigo tramite la mobile app dedicata, e concludere l’acquisto chiudendo la porta del frigo. Sarà il sistema a rilevare l’operazione e addebitare al cliente il costo dei cibi scelti, sul sistema di pagamento inserito sull’app al momento dell’iscrizione.

Enrico Pandian, ideatore e fondatore di FrescoFrigo ha commentato: “Dopo aver installato i frigoriferi intelligenti in Italia ma anche negli Stati Uniti e Portogallo, ci siamo fermati a pensare come potevamo aiutare le persone in questo periodo. Abbiamo messo a punto la nostra esperienza e capacità tecnologica per portare il supermercato da loro. L’obiettivo è poter acquistare generi alimentari senza uscire dal proprio complesso residenziale, senza lunghe code e farle così sentire più sicure”.

L’operazione è stata possibile infatti, è stata possibile anche grazie alla collaborazione con Laserwall (Laserline Digital Signage), la tecnologia italiana che permette di scoprire le opportunità del proprio quartiere attraverso una bacheca digitale interattiva e un’app dedicata.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.