Cresce l’export agroalimentare made in Lombardia

Il settore food&beverage vale 1,5 miliardi circa in tre mesi per l’export lombardo e cresce del 6,1%. Milano concentra circa un quarto del totale (353 milioni di euro), seguita da Bergamo (14,4%), Mantova e Cremona (10%).

Sale, in maniera esponenziale, l’export di prodotti legati al turismo dalla Lombardia nel mondo: 1,8 miliardi di euro nel primo trimestre 2019, +5,8% rispetto allo stesso periodo del 2018, rispetto a un totale italiano che vale oltre 10 miliardi di euro e registra un +5,5%. I mercati di destinazione sono: Europa (1,3 miliardi), America (202 milioni), Asia (145 milioni).

I dati, elaborati sulla base di una ricerca condotta dalla Camera di Commercio di Milano Monza Lodi e Promos Italia, certificano il successo della regione nel mondo. Si tratta in particolare di 344 milioni di prodotti alimentari quali zucchero, cioccolato, caramelle, confetture, tè, caffè, condimenti, sughi e spezie, pasti e piatti preparati; latte e formaggi con 309 milioni; vini con 280 milioni; carni e prodotti da forno, ognuno con oltre 150 milioni; frutta e pesce con circa 50 milioni.

Sulla scia di Expo, la prima provincia è Milano, con 481 milioni, +7,4% rispetto allo stesso periodo del 2018. Poi, ecco Bergamo (269 milioni, +13%), Brescia e Mantova con 158 milioni, rispettivamente +7,9% e +3,2%, Cremona con 155 milioni, +13,2%. L’export di Varese vale 115 milioni (+1,5%), quello di Lodi 97 milioni (+11,8%) e quello di Lecco 81 milioni, con un +6,3% rispetto al 2018. Le altre province fanno registrare una flessione: l’export di Como vale 88 milioni, con una variazione negativa del 5,7% rispetto all’anno scorso. L’export di Monza tocca quota 51 milioni, con un -9,6%, a Sondrio arriva a 25 milioni (-7,7%).

“Regione Lombardia è sempre più attrattiva a livello internazionale – dice Lara Magoni, assessore regionale al turismo, marketing territoriale e moda -. Dal cibo al vino, dai prodotti artigianali sino alla tecnologia e all’innovazione, il mondo certifica il giusto riconoscimento all’eccellenza delle nostre produzioni e alla creatività dei nostri maestri artigiani. L’appeal dei nostri territori è in continua espansione e il ‘Made in Lombardia’ sta diventando sempre di più un brand di successo e di garanzia di qualità”.

Cresce l’export agroalimentare made in Lombardia

Leave a Reply

Foodcommunity.it
 
è il sito del Gruppo dedicato al business del settore food & beverage nato nel 2016. Il portale ha l’obiettivo di raccontare, attraverso notizie e approfondimenti, lo scenario economico e i protagonisti del mondo enogastronomico in Italia e all’estero.
Grande attenzione è rivolta agli chef stellati e alle aperture di nuovi ristoranti, così come alle mosse delle aziende del food, dalle multinazionali ai piccoli produttori.
Il mondo del cibo raccontato con un approccio economico e il faro puntato sui personaggi più rilevanti del settore (Chef, ristorazione alta gamma, piccoli produttori di eccellenza).
 
Inoltre, ogni due settimane, Foodcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Foodcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE