a
lunedì 01 giu 2020
HomeDistribuzioneEataly, aumento di capitale di 25 milioni

Eataly, aumento di capitale di 25 milioni

Eataly, aumento di capitale di 25 milioni

Approvato l’aumento di capitale come proposto dal consiglio di amministrazione. Eataly chiude con un fatturato di 527 milioni di euro, in crescita del 7%.

L’Assemblea annuale dei soci Eataly, mercoledì 22 aprile, ha approvato un aumento di capitale che contribuirà ad affrontare la situazione odierna e a dare continuità al piano di sviluppo e di nuove aperture.

Eataly chiude il 2019  con un utile consolidato di 8 milioni di euro. Coerentemente con l’orientamento scelto dai soci anche nel 2020 l’intero utile netto verrà reinvestito in azienda e non distribuito come dividendo. IIl gruppo ha inoltre registrato ricavi per 527 milioni, +7% rispetto al 2018, e un ebitda di 25 milioni, in crescita del 22%.

La sottoscrizione dell’aumento di capitale, come riportato da Il Sole 24 Ore Radiocor, avverrà proporzionalmente rispetto alle quote attuali.

Al momento la quota più consistente del 57,94% è detenuta dall’azionista di controllo Eatinvest. Clubitaly, fondata nel 2014 da Tamburi Investment Partners con altri investitori, e la società semplice Carlo Alberto detengono ciascuna il 19,74%.

L’assemblea dei soci che si è tenuta nel maggio dello scorso anno ha ridimensionato le prerogative di Clubitaly, conferendo a tutti i soci diritti di co-vendita, oltre che di prelazione.

Tre quote minimali (1,30%, 0,99% e 0,30%), infine, sono detenute rispettivamente da Coop Alleanza 3.0 Società cooperativa, Giulio Napoli e Servizio Italia.

Leggi la notizia: Eataly, Andrea Guerra lascia le cariche operative (clicca qui)

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.