a
lunedì 14 ott 2019
HomeGli strumenti del ciboE-commerce: Giglio Group si apre al food

E-commerce: Giglio Group si apre al food

E-commerce: Giglio Group si apre al food

Giglio Group, quotato sul mercato MTA-STAR di Borsa Italiana, ha siglato partnership con aziende quali Riso Scotti, Fratelli Carli, Generale Conserve, Everton e Bosca che si aggiungono a  Cameo, Fabbri e, per la parte rewarding, Grandi Salumifici italiani. Solo in Italia, il food online, ha registrato un +39% nell’ultimo anno.

Giglio Group (Ticker GGTV), società che gestisce l’e-commerce per le eccellenze del made in Italy nei settori fashion e design, amplia i servizi al settore food.

Fondato da Alessandro Giglio (nella foto)nel 2003, il gruppo gestisce attualmente le vendite online di 100 brand italiani. L’ingresso nel settore food per Giglio rappresenta l’avvio di una nuova linea di business in un settore strategico simbolo del made in Italy, dando la possibilità ai web consumers di tutto il mondo di avere facile accesso ai migliori prodotti alimentari italiani, acquistandoli dalle principali vetrine dei marketplace.

Nel 2018 il valore dell’e-commerce è stato pari a circa 2.875 miliardi di dollari (+ 12% rispetto al 2017). Nello stesso periodo, nell’area Asia-Pacifico, è stato di 1.892 miliardi, con una concentrazione di 855 miliardi nella sola Cina. Le stime di crescita indicano che il settore nel 2022 raggiungerà quota 4.035 miliardi di dollari. Il made in Italy all’estero ammonta a un valore di 462,8 miliardi di dollari l’anno e le vendite online pesano attualmente il 20% del comparto LCC.

 

 

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.