Lo chef Boer consegna a casa la tradizione italiana

di francesca corradi

I ristoranti, ancora una volta, sono aperti solo per l’asporto e la consegna a domicilio, in quasi tutte le regioni. Tornano così Le tavole della legge delivery che consigliano dove ordinare per fare un buon pranzo o una buona cena anche a casa, senza mettersi ai fornelli (o quasi).

Lo chef Eugenio Boer (nella foto), patron del ristorante milanese [bu:r] di via Mercalli, è uno dei protagonisti della resilienza della ristorazione. Anche se il locale è chiuso al pubblico la cucina rimane aperta. Insieme alla compagna e maître di sala Carlotta Perilli (nella foto) si è, infatti, inventato il servizio “[bu:r] a casa”.

Il “fine dining” in questo momento lascia spazio a una gastronomia di alta qualità a domicilio.

Le ricette e i gusti della nuova carta sono quelli della cucina tradizionale italiana – quelli della mamma o della nonna per intendersi – con un tocco dello chef e a prezzi accessibili.

E se alcuni antipasti, dal vitello tonnato al baccalà mantecato, arrivano già pronti da gustare, i mondeghili necessitano solo di un rapido passaggio al forno. Ottimi i primi piatti che, invece, richiedono qualche minuto in più nella preparazione. Le tagliatelle di pasta fresca sono ruvide e trattengono ogni sugo in accompagnamento: dal ragù classico alla trifolata di tartufo nero, funghi e salsiccia. Il vero comfort food di queste giornate autunnali sono però i tortellini classici in brodo di cappone. I secondi spaziano: dallo stracotto di guancia di manzo al vino rosso fino al filetto in crosta. Tra i dolci buona la panna cotta con salsa di lampone.

Gli “extra”, pietanze servite anche al ristorante, sono imperdibili: la [bu:r] focaccia, la mini-torta salata di rose e i deliziosi macaron di piccione fanno la differenza.

La ricetta anti-crisi dello chef italo-olandese riscuote successo ed emerge in una piazza affollata come quella milanese. Il segreto è la cura del servizio – dall’ordine alla consegna personalizzata – di cui si occupa Perilli. Le pietanze, con prodotti nostrani spesso di piccole realtà, vengono consegnate in confezioni ecosostenibili e graziose nella loro semplicità.

 

Indicazioni: gli ordini possono essere effettuati su Instagram @buracasa, whatsapp o telefonando al numero 3385035911.

Indirizzo: Via Mercalli, 22, 20122 Milano.

Leggi l’articolo sul MAG 152

Leggi gli articoli della rubrica Le Tavole della legge.

Lo chef Boer consegna a casa la tradizione italiana

Leave a Reply

Foodcommunity.it
 
è il sito del Gruppo dedicato al business del settore food & beverage nato nel 2016. Il portale ha l’obiettivo di raccontare, attraverso notizie e approfondimenti, lo scenario economico e i protagonisti del mondo enogastronomico in Italia e all’estero.
Grande attenzione è rivolta agli chef stellati e alle aperture di nuovi ristoranti, così come alle mosse delle aziende del food, dalle multinazionali ai piccoli produttori.
Il mondo del cibo raccontato con un approccio economico e il faro puntato sui personaggi più rilevanti del settore (Chef, ristorazione alta gamma, piccoli produttori di eccellenza).
 
Inoltre, ogni due settimane, Foodcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Foodcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE