a
martedì 20 ago 2019
HomeBeverageAl via C’è Fermento, il salone delle birre artigianali

Al via C’è Fermento, il salone delle birre artigianali

Al via C’è Fermento, il salone delle birre artigianali

Il salone delle birre artigianali C’è Fermento festeggia i suoi primi dieci anni con una serie di appuntamenti nella quattro giorni dal 20 al 23 giugno.

C’è Fermento torna a Saluzzo dal 20 al 23 giugno. Curato dalla Fondazione Amleto Bertoni, in collaborazione con Città di Saluzzo e Condotta Slow Food del Marchesato di Saluzzo, il salone delle birre artigianali si conferma una kermesse di riferimento per birrai, intenditori e amanti della birra.

In questi quattro giorni la protagonista assoluta della kermesse sarà la birra artigianale, sia regionale che nazionale, con oltre 120 spine. Tre mastri birrai, tre paesi, tre scuole e tre filosofie di fare birre, saranno loro ad animare il Salone, insieme ai diciotto birrifici italiani che vanno dal nord al sud, attentamente selezionati dalla Guida alle Birre d’Italia Slow Food e da un comitato scientifico formato da Luca Giaccone e Francesco Nota.

Anche per quest’anno resta invariato l’ingresso gratuito al Salone e la formula di acquisto, esclusivamente tramite gettoni del valore di 2 euro l’uno, delle degustazioni di cibo e birra negli stand, che avviene attraverso il bicchiere di vetro griffato C’è Fermento, un ricordo dell’esperienza da collezionare.

Tra i momenti di formazione e approfondimento di C’è Fermento rivolti sia agli intenditori sia a semplici appassionati e curiosi segnaliamo:

  • giovedì 20 giugno, ore 19.00 – Unionbirrai: il marchio “Indipendente artigianale” , un incontro dedicato al marchio di tutela “Indipendente artigianale” lanciato nel 2018 da Unionbirrai, ma anche alle accise e all’economia che ruota intorno alla birra, e che vede protagonisti in particolar modo i piccoli produttori.
  • venerdì 21 giugno, ore 19.00 – La filiera della birra italiana: a che punto siamo?, un interessante approfondimento sul mercato di import/export del malto d’orzo utilizzato nella produzione della birra artigianale.
  • sabato 22 giugno, ore 19.00 – Ci sono un tedesco, un inglese e un belga…, una chiacchierata insieme ai Mastri birrai provenienti dal Nord Europa, che racconteranno le specificità delle tre scuole birraie che rappresentano e che danno i natali a tutte le produzioni del mondo.

 

Per l’apertura del festival C’è Fermento, giovedì 20 giugno, ci sarà musica dal vivo con protagonista la marching band Brassvolè, che dalle 18,30 porterà folklore e divertimento tra i tavoli e gli stand del Festival. C’è Fermento si conferma poi anche quest’anno family friendly grazie alla collaborazione con il Ludobus Proposta 80 che offre uno spazio gioco e attività per i più piccoli.

 

Ex Caserma Musso – piazza Montebello 1, Saluzzo

giovedì 20 giugno 18-24

venerdì 21 giugno 18-01

sabato 22 giugno 18-01

domenica 23 giugno 18-24

http://cefermento.fondazionebertoni.it/

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.