Birra, forte crescita nel 2019 in consumi, produzione ed export

Ottime performance per la birra che si sono tradotte anche in un aumento dell’occupazione in Italia, con oltre 3.300 posti di lavoro in più rispetto all’anno precedente, tra addetti diretti e indiretti, per un totale di oltre 144mila occupati lungo tutta la filiera.

Secondo l’Annual Report 2019 di AssoBirra grandi risultati  per il settore. Nel nostro Paese il comparto birrario ha registrato, infatti, un aumento del 5% nella produzione, per il terzo anno consecutivo. A questo è seguita una crescita dei consumi interni, con un +2,6%, e un boom dell’export, che registra un +13%.

“Un comparto dunque che genera posti di lavoro, in maniera più che proporzionale rispetto al sistema economico nazionale”, sottolinea il presidente di Assobirra Michele Cason. Nel 2019, la produzione di birra in Italia, precisa l’associazione, ha superato i 17 milioni di ettolitri.

La crescita è in linea con il trend positivo che negli ultimi dieci anni ha visto la produzione aumentare i volumi del 35% e stabilizzarsi al nono posto in Europa. L’incidenza è del 4,5% sul totale realizzato nel continente. L’incremento della produzione ha riguardato l’intero comparto. Compreso il ramo dei piccoli produttori che in Italia conta circa 850 strutture.

È record storico, invece, sul fronte interno. I consumi della birra hanno, infatti, superato la quota dei 20 milioni di ettolitri, con un diretto impatto anche sui consumi pro-capite, giunto a quota 34,6 litri.

Cresce anche l’export. Dopo il grande balzo del 2018, anno in cui il valore aveva raggiunto +6,6% sul 2017, i volumi esportati nel 2019 si sono avvicinati ai 3,5 milioni di ettolitri, segnando un +13% rispetto al 2018. Soprattutto verso i Paesi a forte tradizione birraria, come il Regno Unito, gli Stati Uniti e l’Australia.

Birra, forte crescita nel 2019 in consumi, produzione ed export

Leave a Reply

Foodcommunity.it
 
è il sito del Gruppo dedicato al business del settore food & beverage nato nel 2016. Il portale ha l’obiettivo di raccontare, attraverso notizie e approfondimenti, lo scenario economico e i protagonisti del mondo enogastronomico in Italia e all’estero.
Grande attenzione è rivolta agli chef stellati e alle aperture di nuovi ristoranti, così come alle mosse delle aziende del food, dalle multinazionali ai piccoli produttori.
Il mondo del cibo raccontato con un approccio economico e il faro puntato sui personaggi più rilevanti del settore (Chef, ristorazione alta gamma, piccoli produttori di eccellenza).
 
Inoltre, ogni due settimane, Foodcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Foodcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE