Vini e spiriti, perdite per 1,5 miliardi nell’export e horeca

Nell’evento pubblico di Federvini, sono state discusse le sfide che attendono quello che è uno dei settori trainanti del made in Italy nel mondo.

Nel 2020, vini e spiriti hanno registrato minori ricavi per circa 1,5 miliardi di euro dalle esportazioni e dalle vendite attraverso il canale horeca. I comparti di cui Federvini è il principale organismo nazionale di rappresentanza contano 340mila aziende, oltre 1 milione di addetti. Il fatturato, tra componenti dirette e indotte, vale circa il 2% del Pil nazionale.

La pandemia ha impattato in modo drammatico sul settore, a causa delle chiusure nell’horeca e dell’andamento delle esportazioni.

Nel 2020, rispetto al 2019, le vendite di spiriti e vini attraverso il canale horeca hanno registrato in Italia minori ricavi per circa un 1,25 miliardi di euro (fonte TradeLab) mentre le esportazioni sono diminuite in valore di 261 milioni (fonte Istat). Tale andamento è stato compensato in misura minima dalle vendite attraverso altri canali. Le attuali previsioni per il 2021 mostrano segnali di ripresa decisamente timidi.

Secondo i dati della Fondazione Edison, nel 2019 l’Italia è stato in volumi il primo produttore mondiale di vino e il secondo esportatore di vini e mosti. Nello stesso anno, in valore, l’Italia è stato il primo esportatore mondiale di aceti e di vermouth e amari. Inoltre è anche il secondo esportatore mondiale di vini in bottiglia, spumanti e liquori e cordiali.

Un patrimonio inestimabile che supera la dimensione strettamente economico-produttiva e che richiede di essere tutelato e rilanciato. Le misure che Federvini ha posto all’attenzione delle istituzioni italiane ed europee comprendono: riaperture, semplificazione e fiscalità, sostegno all’export, cultura del bere e sostenibilità, infrastrutture.

Micaela Pallini, presidente di Federvini ha dichiarato “Il settore ha bisogno di sentire al proprio fianco l’impegno concreto delle istituzioni. Occorrono interventi di semplificazione amministrativa e di carattere fiscale, così come un deciso supporto nel tutelarci in sede comunitaria, dove vediamo rischi di pericolose derive normative […]. Lo stesso impegno è necessario sull’arena del commercio internazionale, contro dazi e barriere protezionistiche spesso applicati per ragioni che nascono al di fuori del mondo enogastronomico […]. Con le nostre tre gambe, vini, spiriti e aceti, siamo pronti a correre e cavalcare la ripresa. Con le istituzioni al nostro fianco avremo tutte le carte per una nuova leadership globale”.

Albiera Antinori, presidente del Gruppo Vini di Federvini ha dichiarato “Il comparto dei vini, in questa lunga crisi, ha sofferto delle enormi difficoltà del canale horeca e del blocco del turismo. Al turismo sono legate dimensioni di particolare rilevanza per i produttori e per la loro filiera: ospitalità, contatto diretto con il consumatore, cultura del prodotto. Per questo è per noi importante lavorare insieme al sistema italiano della promozione turistica, con una pianificazione di lungo periodo.”

Leggi l’articolo: Nuovi vertici in Federvini. Pallini è la nuova presidente

Vini e spiriti, perdite per 1,5 miliardi nell’export e horeca
Foodcommunity.it
 
è il sito del Gruppo dedicato al business del settore food & beverage nato nel 2016. Il portale ha l’obiettivo di raccontare, attraverso notizie e approfondimenti, lo scenario economico e i protagonisti del mondo enogastronomico in Italia e all’estero.
Grande attenzione è rivolta agli chef stellati e alle aperture di nuovi ristoranti, così come alle mosse delle aziende del food, dalle multinazionali ai piccoli produttori.
Il mondo del cibo raccontato con un approccio economico e il faro puntato sui personaggi più rilevanti del settore (Chef, ristorazione alta gamma, piccoli produttori di eccellenza).
 
Inoltre, ogni due settimane, Foodcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Foodcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE