a
venerdì 03 apr 2020
HomeFoodSurgital, con ricavi a 78,5 milioni ora pensa al retail

Surgital, con ricavi a 78,5 milioni ora pensa al retail

Surgital, con ricavi a 78,5 milioni ora pensa al retail

Surgital, che esporta pasta artigianale agli chef di oltre sessanta Paesi, archivia il 2019 con un aumento del 7%, arrivando a 78,5 milioni di fatturato per il canale horeca e a 87 milioni di consolidato.

Il bilancio comprende le filiali estere e la catena di ristorazione controllata Ca’Pelletti.

Tra gli obiettivi dell’azienda c’è il potenziamento dell’export, per questo Surgital intende investire commercialmente in aree quali Giappone, Hong Kong, Cina e Singapore. I mercati esteri attualmente più importanti sono quelli europei e gli Stati Uniti.

L’azienda opera con le linee Fiordiprimi (ristorazione veloce), Divine Creazioni (ristorazione stellata) e Sugosi (sughi della tradizione italiana surgelati in pepite). Surgital ha inoltre fondato De Gusto, l’ateneo della pasta dedicato alla formazione e degustazione per gli ospiti visitatori. Dal 2018 è stata avviata, inoltre, la produzione di riso precotto Pastasì Soluzioni Express.

Il 2020 sarà l’anno dell’ingresso nel mercato retail con la linea di primi pronti a marchio Piacere Mio!.
Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.