a
domenica 15 set 2019
HomeFoodSorbillo vince in tribunale: il marchio è suo

Sorbillo vince in tribunale: il marchio è suo

Sorbillo vince in tribunale: il marchio è suo

Dopo una lunga battaglia legale, la sezione imprese del Tribunale di Napoli ha dato ragione a Gino Sorbillo (nella foto), ideatore e fondatore del marchio e della pizzeria Sorbillo, già da decenni tra le più rinomate in Italia e all’estero: il marchio Sorbillo è suo.

La questione, nata già diversi anni fa, è stata portata nelle aule di tribunale quando un parente del celebre pizzaiolo napoletano ha aperto insieme ad altri due pizzerie a Napoli con lo stesso marchio e la stessa insegna appartenenti a Gino.

Quest’ultimo, tramite gli avvocati Alessandro Limatola e Sergio Perugino, ha chiesto e ottenuto un provvedimento d’urgenza più volte confermato e, proprio i primi giorni dell’anno, il Tribunale con sentenza inappellabile, ha rigettato il reclamo presentato dalla controparte. «È una grandissima soddisfazione vedere che l’amore e l’impegno che hai messo per affermare un’idea e creare un’attività siano premiati dal mercato e ti vengano riconosciuti anche dalla Giustizia», ha dichiarato.

I giudici hanno stabilito che marchio e insegna Sorbillo appartengono a Gino, che è stato il primo e l’unico della famiglia circa venti anni fa ad ideare e divulgare il proprio cognome, tanto da renderne un marchio noto e protetto.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.