a
giovedì 17 giu 2021
HomeFiere ed eventiAl via la nona edizione del concorso Panettone Day

Al via la nona edizione del concorso Panettone Day

Al via la nona edizione del concorso Panettone Day

Al via la nona edizione del concorso Panettone Day. Quest’anno in giuria con Iginio Massari anche due grandi new entry: lo chef stellato Carlo Cracco e il pastry chef Marco Pedron.

Anche i dati di mercato non lasciano dubbi: come certifica Nielsen sempre più famiglie italiane scelgono il panettone artigianale. Secondo quanto emerge dalla ricerca commissionata da CSM Ingredients e che analizza la recente campagna di Natale 2020, il settore del panettone di produzione artigianale continua la sua crescita. È in questo scenario che si rinnova, per il nono anno consecutivo, il concorso nazionale Panettone Day. L’evento è ideato per celebrare gli artigiani italiani della pasticceria, pronti a sfidarsi nella miglior interpretazione del panettone. A giudicarli una giuria di esperti, capitanata dal maestro Iginio Massari, che quest’anno vede l’ingresso di Carlo Cracco e Marco Pedron, pastry chef di Cracco Bistro.

In gara, a sfidarsi, le proposte di lievitati che spaziano all’interno di tre differenti categorie: tradizionale, creativa dolce e al cioccolato Ruby.

Il crescente consolidamento dell’offerta artigianale viene evidenziata in modo dettagliato dalla ricerca Nielsen. In un mercato che vale 26,8 mila tonnellate e 216,9 milioni di euro, i prodotti artigianali proseguano l’incremento iniziato nel 2019, arrivando a coprire il 55% del valore del comparto. Si assestano a 118,5 milioni di euro rispetto all’industrial, che arretra al 45% per un valore di 98,3 milioni.

Un concorso che offre una grande opportunità di crescita personale e professionale, sia a pasticceri che svolgono questo lavoro da anni sia a talenti emergenti.

L’edizione 2020 ha visto trionfare sul podio un pasticcere under 25, Gianluca Prete della Pasticceria Fumagalli a Lurago D’Erba (CO), e due giovani pasticcere, Magda Fasciglione della pasticceria Asselle a Bra (CN) e Barbara Veronica Braghero della pasticceria “Storie di un chicco di grano” a Fiumefreddo (CT).

“Panettone Day è l’unico concorso in grado di coinvolgere un numero così alto di pasticceri, provenienti da tutta Italia. Iffre una grande opportunità ai partecipanti che potranno misurarsi con altri colleghi e cogliere questa iniziativa per crescere nel proprio lavoro […]” racconta Iginio Massari. “Inoltre in questo concorso non c’è solo un vincitore, perché tutti i 25 finalisti potranno vendere il proprio panettone per un mese nel Temporary Store di Milano e farsi conoscere […]”.

Il concorso Panettone Day è aperto a tutti i pasticceri d’Italia che potranno iscriversi entro il 5 giugno seguendo le istruzioni disponibili sul sito.

La prima fase di selezione si svolgerà il 17 giugno in CAST Alimenti. Una giuria tecnica coordinata da Massari valuterà i lievitati scegliendo i 15 migliori panettoni tradizionali, i cinque migliori panettoni creativi dolci e i cinque migliori panettoni al Cioccolato Ruby.

La finale si svolgerà il 14 settembre alla Sala Mengoni del Ristorante Cracco. Qui i finalisti verranno giudicati da: Massari, Gianluca Prete, la pasticcera e membro AMPI Debora Massari, Cracco e  Pedron..

Dal 4 al 31 ottobre, inoltre, i 25 panettoni dei finalisti saranno in vendita nel nuovo temporary store situato in Corso Garibaldi.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.