a
venerdì 25 set 2020
HomeFoodOrapesce rafforza la governance. Obiettivo 4 milioni

Orapesce rafforza la governance. Obiettivo 4 milioni

Orapesce rafforza la governance. Obiettivo 4 milioni

Crescita sopra le aspettative nei primi sei mesi del 2020 per Orapesce, la piattaforma digitale che consente di acquistare on-line pesce fresco già pulito, e riceverlo direttamente al proprio domicilio su tutto il territorio italiano.

Da inizio 2020 più di 3mila clienti “consumer” e accordi con catene specializzate (primi risultati molto incoraggianti sui punti vendita della catena Bio-c-bon) portano i ricavi netti a 400mila euro (quasi il 75% del target di volume d’affari comunicato agli investitori durante il crowdfunding chiuso con successo a marzo 2020). Accelera dunque il percorso di crescita della startup nata a fine 2018 sui banchi di un Executive MBA della school of Management del Politecnico di Milano da un’idea di Giacomo Bedetti (nella foto a sinistra), come la soluzione ideale per chi cerca la garanzia di acquistare pesce fresco ma non ha il tempo o la possibilità di farlo tramite i canali tradizionali, quali pescherie o banchi del pesce del supermercato.

Per centrare l’obiettivo di quasi quasi 4 milioni di euro di fatturato da raggiungere nel 2023, i soci di Orapesce hanno deciso di rafforzare la governance della startup nominando nel mese di luglio due nuovi consiglieri di comprovata esperienza manageriale: Antonio Iandolo, attualmente vice president marketing champion intimates Europe e responsabile per le 16 marche del gruppo operanti in Europa e Africa, tra cui i brand Dim, Playtex, Lovable e Champion; e Michele Ceddia, attualmente ceo di Progepiter, da oltre vent’anni consulente e manager per pmi e grandi imprese di numerosi settori merceologici. Si va dunque a completare con cda già formato da: Antonio Ghezzi, associate professor of Strategy & Entrepreneurship presso Politecnico di Milano; Antonio Lobosco, coo presso Energy & Strategy Group – Politecnico di Milano; Roberto Marchese, cmo presso Penti; Andrea Zavaglia, co-owner e membro del board di Golfera Salumi; Giacomo Bedetti, founder e presidente del cda di Orapesce, che da luglio riveste anche la carica di amministratore delegato. Il team si completa con Alberto Mazza (nella foto a destra), co-founder e responsabile dell’area Digital & Communication.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.