a
giovedì 18 lug 2019
HomeGli strumenti del ciboNoberasco firma accordo di filiera con Coldiretti Piemonte

Noberasco firma accordo di filiera con Coldiretti Piemonte

Noberasco firma accordo di filiera con Coldiretti Piemonte

L’obiettivo dell’accordo tra Noberasco e Coldiretti Piemonte è fondere mondo agricolo e industria per sostenere e valorizzare la filiera agroalimentare italiana. Si inizia dalle mele piemontesi e dai miritilli.

Noberasco, azienda ligure specializzata nella ricerca, selezione e lavorazione di frutta secca, morbida ed essiccata (che abbiamo raccontato su foodcommunity.it) ha siglato un accordo di filiera con Coldiretti Piemonte per sostenere e valorizzare la frutta made in Italy.

«Puntare dritto alla qualità e al sostegno dell’agricoltura: questa la direzione verso cui è orientata la bussola della nostra azienda che insieme a Coldiretti Piemonte ha in animo la concretizzazione di progetti etici, di sviluppo di identità territoriali, di trasparenza, di sostenibilità e di logiche di consumo consapevole –, ha dichiarato l’ad Mattia Noberasco, che esprime la volontà di raggiungere obiettivi comuni –. Lavoreremo per promuovere benessere e sana alimentazione, sensibilizzando il nostro consumatore a scelte più consapevoli grazie ad attività di comunicazione nella grande distribuzione e nelle scuole».

«L’accordo con Noberasco è l’ulteriore esempio di come, con l’agroindustria virtuosa, possano nascere sinergie concrete per i territori che rappresentano nuova linfa economica per le imprese e riconoscono la giusta remunerazione ai frutticoltori – spiega Roberto Moncalvo presidente di Coldiretti Piemonte –. Il comparto frutticolo, che in Piemonte riveste un ruolo importante con una produzione di 7 milioni di quintali e un fatturato di quasi 500 milioni di euro, viene valorizzato proprio attraverso progetti di questo tipo che mirano a premiare le produzioni d’eccellenza».

Come riporta Radiocor: il 30 giugno l’appuntamento con il bilancio. “Quest’anno siamo leggermente in calo per la deflazione che ha riguardato alcuni prodotti”, afferma Mattia Noberasco: “Chiuderemo tra i 125 e i 128 milioni”, come volume d’affari.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.