a
domenica 25 ott 2020
HomeFoodNatale, in Lombardia cresce la pasticceria

Natale, in Lombardia cresce la pasticceria

Natale, in Lombardia cresce la pasticceria

Dalla pasticceria fresca allo spumante sono 66mila le imprese dei settori legati al Natale in Lombardia, il 14% nazionale.

In Lombardia sono 66 mila imprese al servizio del Natale e 347 mila addetti. Stabile il settore in regione in un anno (+0,1%) segna un +3,6% in cinque anni, mentre in Italia cresce del +0,7% dal 2018, con 4mila imprese in più e del 5,6% dal 2014. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi sui dati del Registro Imprese relativi al terzo trimestre 2019, 2018 e 2014.

Gli addetti del settore in Lombardia sono 347 mila su 1,9 milioni in Italia (pari al 19%).

Bar e ristoranti con rispettivamente 24mila e 17mila attività, il take away con 6mila, le pasticcerie con 2.515 e gli alberghi con 2.343.

In aumento in un anno gli affittacamere per brevi soggiorni (+13,8%) e la produzione di pasticceria fresca (+10%). In Italia primi settori: bar con 148 mila imprese, ristoranti con 124.513, asporto con 37mila, alberghi con 27mila, gelaterie e pasticcerie con 19mila. Crescono affittacamere (11,5%) e catering (+6,8%).

“Il periodo natalizio con le sue tradizioni e i suoi preparativi coinvolge da vicino le imprese del territorio che contribuiscono a creare l’atmosfera della festa. Un simbolo importante che lega in modo particolare Milano al Natale, è il panettone. Un’occasione di business e di lavoro per tanti ma anche un modo per far conoscere e valorizzare la qualità del nostro made in Italy”, ha dichiarato Guido Bardelli, membro di giunta della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.