a
martedì 20 ago 2019
HomeDistribuzioneMilano: in Porta Venezia apre Peck

Milano: in Porta Venezia apre Peck

Milano: in Porta Venezia apre Peck

Peck, il brand simbolo dell’alta gastronomia milanese, conquista il quartiere di Porta Venezia con una nuova gastronomia di quartiere in via Tommaso Salvini 3. 

Continua la strategia di espansione di Peck nel capoluogo meneghino che si inserisce in un più ampio movimento di riqualificazione della distribuzione alimentare nei centri delle città. L’insegna, dopo l’inaugurazione dello scorso dicembre di Peck CityLife ha aperto Peck Porta Venezia. Si tratta di un piccolo negozio capace di offrire un’esperienza di acquisto quotidiana, “sotto casa”, e sviluppare un rapporto di conoscenza diretta del cliente, di assistenza all’acquisto, di consulenza sulla selezione e gestione dei cibi.

É uno spazio di 30 metri quadrati pensato per portare le specialità prodotte negli storici laboratori di via Spadari 9 più vicine agli abitanti della zona: un concetto di qualità a portata di mano che consiste non solo nell’attenta selezione di prodotti, ma che offre anche l’esperienza e il servizio del personale di Peck.

Nel negozio di Porta Venezia i visitatori troveranno un vero e proprio universo di gusti e sapori: dai classici intramontabili della gastronomia Peck – insalata russa, vitello tonnato, gamberi in salsa cocktail, paté – a salumi e formaggi selezionati. A questo si accompagna la tavola calda con i must Peck e una ricca varietà di proposte stagionali.

“La piccola gastronomia di quartiere è un’espressione della nostra attenzione al servizio verso il cliente – ha spiegato Leone Marzotto, la cui famiglia ha rilevato il marchio nel 2011 e che dal 2016 è Ad di Peck –.Il negozio di via Spadari è unico al mondo e continueremo a farci cose sempre più uniche, ma per la spesa di tutti i giorni il cliente ha bisogno di un negozio vicino a casa. Il delivery riveste un ruolo importante, ma l’esperienza di acquisto da noi comprende anche il rapporto a tu per tu con il banconiere che sa consigliare e capire i gusti. Un rapporto di fiducia, all’antica, nel senso migliore del termine.”

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.