a
giovedì 13 ago 2020
HomeBeverageAccordo Masi e Santa Margherita Usa per la distribuzione

Accordo Masi e Santa Margherita Usa per la distribuzione

Accordo Masi e Santa Margherita Usa per la distribuzione

Santa Margherita Usa importerà e distribuirà in esclusiva negli Stati Uniti dall’1 aprile 2020 i vini a marchio Masi, Cantina Privata Boscaini e Masi Tupungato (vini argentini biologici).

 Masi Agricola sottoscrive un contratto con la società Santa Margherita Usa, controllata americana di Santa Margherita Gruppo Vinicolo, che rappresenta oggi uno dei poli più significativi dell’enologia italiana con i brand Santa Margherita, Torresella, Kettmeir, Ca’ del Bosco, Cà Maiol, Lamole di Lamole, Vistarenni, Sassoregale, Terrelìade e Cantina Mesa.

 

Si crea, così, in Usa un polo distributivo trainato dal pinot grigio e dall’amarone.

 

“Negli Usa il marchio Masi è molto conosciuto e ben posizionato, ma certamente riteniamo di disporre di un rilevante potenziale inespresso e siamo determinati a svilupparlo. Abbiamo affidato i nostri brand alla subsidiary americana di un’azienda italiana, e non a un importatore in senso classico. È proprio questa non convenzionalità che ci ha fatto intravedere l’opportunità di realizzare questa relazione dinamica negli Stati Uniti”, ha dichiarato Federico Girotto (nella foto, a sinistra), amministratore delegato di Masi.

 

“I portafogli sono complementari e Santa Margherita Usa dispone di organizzazione e competenze distintive, non solo nella distribuzione, ma anche nella cultura italiana di comunicare e fare marketing. Tutto questo garantisce quella cura e quel focus di cui Masi ha bisogno negli Usa”,ha aggiunto Sandro Boscaini (nella foto, a destra), Presidente di Masi.

 

Nell’ambito di un settore vinicolo nazionale estremamente frazionato è significativo che due top player con marchi primari trovino sinergia per affrontare le sfide del più importante mercato a valore per l’export del vino italiano.

 

“I nostri valori comuni, la produzione di vini premium, la specializzazione regionale e il profondo rispetto per il territorio rendono Masi una scelta perfetta e sinergica per il portafoglio di Santa Margherita negli Stati Uniti “, ha ribadito Vincent Chiaramonte, presidente e ceo di Santa Margherita Usa, “siamo entusiasti di averli uniti al nostro team e alla nostra famiglia”.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.