L’ascesa di Poke Sun Rice: nel 2022 punta a raggiungere 20 milioni di fatturato

La start up vicentina Poke Sun Rice ha chiuso il 2021 con un fatturato da 7 milioni (+300% rispetto al 2020) e intende raggiungere i 20 milioni nel 2022. Tra le novità di quest’anno, altri 17 locali e il pagamento in bitcoin.

Nata nel 2019 dall’idea del giovane ceo e fondatore Mario Traverso, Poke Sun-Rice è una community dedicata all’healthy food diffusa nel Nord e Centro Italia. La start up è parte di TBT Food, gruppo specializzato in food e retail nel nostro Paese e con un prossimo progetto rivolto anche al mercato estero.

Poke Sun Rise conta oggi più di 100 dipendenti, ma ha l’obiettivo di superare i 200 alla fine di quest’anno. La rapida crescita ha indotto il gruppo a intercettare le esigenze della clientela a cui offrirà anche la possibilità di pagare in bitcoin, diventando, con l’estate 2022, la prima catena di poke in Italia a accettare pagamenti in criptovaluta.

«Una scelta che ci permette di guardare al futuro e di farlo in modo cosciente e sostenibile – spiega Mario Traverso – siamo infatti consapevoli che l’utilizzo delle criptovalute, specialmente a causa del mining, sia un’attività particolarmente energivora. Per questo abbiamo deciso di avviare una collaborazione periodica con la onlus Worldrise, devolvendo loro parte dei pagamenti in Bitcoin che riceveremo in tutti i nostri ristoranti. Una scelta che permetterà ai nostri clienti, dall’estate 2022, di pensare oltre che alla loro salute, anche a quella dell’ambiente».

Worldrise è una onlus che sviluppa progetti di conservazione e valorizzazione dell’ambiente marino attraverso un percorso incentrato sulla sensibilizzazione, la creatività e l’educazione. I progetti di Worldrise vengono coordinati e realizzati coinvolgendo giovani studenti e neolaureati per formare i futuri custodi dell’immensa ricchezza dell’ambiente marino.

L’ascesa di Poke Sun Rice: nel 2022 punta a raggiungere 20 milioni di fatturato

FabioAdmin

Foodcommunity.it
 
è il sito del Gruppo dedicato al business del settore food & beverage nato nel 2016. Il portale ha l’obiettivo di raccontare, attraverso notizie e approfondimenti, lo scenario economico e i protagonisti del mondo enogastronomico in Italia e all’estero.
Grande attenzione è rivolta agli chef stellati e alle aperture di nuovi ristoranti, così come alle mosse delle aziende del food, dalle multinazionali ai piccoli produttori.
Il mondo del cibo raccontato con un approccio economico e il faro puntato sui personaggi più rilevanti del settore (Chef, ristorazione alta gamma, piccoli produttori di eccellenza).
 
Inoltre, ogni due settimane, Foodcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Foodcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE