a
mercoledì 27 gen 2021
HomeFoodLa Sorgente, piano di investimenti da 10 milioni di euro

La Sorgente, piano di investimenti da 10 milioni di euro

La Sorgente, piano di investimenti da 10 milioni di euro

L’azienda alimentare La Sorgente del Gruppo Ganassini, che affianca alla pasta fresca la produzione di prodotti gastronomici e dolci da forno, guarda positivamente al futuro.

 

Il lockdown scaturito dall’emergenza sanitaria Covid-19 ha cambiato le abitudini di consumo degli italiani rafforzando in loro la sensibilità verso i temi della salute, della sicurezza, dell’origine e della sostenibilità dei prodotti alimentari acquistati. Per questo motivo La Sorgente, dopo aver affrontato la grave discontinuità causata dall’emergenza investe 10 milioni di euro. La somma è  mirata alla sostenibilità, alla sicurezza alimentare e all’italianità dei suoi prodotti.

 

“In questo momento storico di grande incertezza diventa ancor più importante reagire con tempestività e coraggio, intercettando i nuovi trend e i modelli più evoluti di business e di consumo – osserva Giuseppe Multari (nella foto), amministratore delegato di La Sorgente -. La pandemia ha messo a dura prova il nostro sistema sociale ed economico. Questa fase di ripartenza sarà molto delicata per tutti noi e ci impone anche il ripensamento del modo di fare impresa […]”.

 

Nell’ambito del piano di investimenti in corso, La Sorgente ha già stanziato risorse importanti nell’innovazione di prodotto e nella ricerca sempre più attenta di nuovi packaging sostenibili.

Contestualmente molte risorse saranno destinate al rafforzamento tecnologico previsto nel piano industriale e allo sviluppo continuo delle filiere strategiche di approvvigionamento.

Parte dell’importo verrà destinato a incentivi riconosciuti agli agricoltori per la materia prima e l’attenzione alla riduzione dell’impatto ambientale. A questo si aggiunge la completa riciclabilità delle confezioni.

 

Per La Sorgente il 2020 è un anno di grandi traguardi sulla sostenibilità. Sono state fatte nuove ricettazioni in oltre il 50% dei piatti pronti, migliorandone il profilo nutrizionale attraverso una riduzione del contenuto di sale, zuccheri, grassi e/o grassi saturi o incrementando il contenuto di fibre. Inoltre sono stati avviati progetti di agricoltura sostenibile su tutte le filiere strategiche che, entro il 2022, saranno interamente da agricoltura sostenibile.

Sono stati anche ridotti i consumi idrici e le emissioni di C02. La Sorgente ha anche in programma di raggiungere il 100% delle confezioni saranno progettate per essere riciclabili e biodegradabili nei prossimi anni.

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.