a
martedì 16 gen 2018
HomeLe cucineIgles Corelli lascia Atman per dedicarsi a Mercerie

Igles Corelli lascia Atman per dedicarsi a Mercerie

Igles Corelli lascia Atman per dedicarsi a Mercerie

Igles Corelli (nella foto) ha lasciato il ristorante Atman a Villa Rospigliosi di Lamporecchio (Pistoia). La separazione consensuale con la proprietà della villa, la Febo srl, è dovuta ai nuovi progetti dello chef che intende seguire più da vicino “Mercerie high street food”, il suo nuovo format aperto in largo Argentina a Roma e destinato a moltiplicarsi all’estero.

La cucina di Atman a Lamporecchio sarà affidata a Marco Cahssai, braccio destro di Corelli per 13 anni. Secondo indiscrezioni sui media del settore, dietro alla decisione di Corelli ci sarebbe anche la delusione per la mancata conquista della seconda stella Michelin nell’ultima edizione della Rossa.

«Adesso – ha spiegato lo chef – è tempo di guardare avanti e Mercerie mi sta dando gli stimoli giusti. L’apertura di Roma è stata un successo, così come la cucina innovativa e tecnologica declinata in piccoli assaggi che la rendono accessibile a tutti».

«Il nostro – ha aggiunto – è un progetto internazionale con un obiettivo importante: aprire venti locali come “Mercerie” in tutta Europa, a partire da Londra. Si tratta di luoghi in cui non esistono antipasti, primi e secondi piatti, ma solo uno street food di alta classe. Un menù composto in prima persona dagli ospiti, che possono scegliere tra bottoni salati, bottoni gelato, praline e lasagnette croccanti tutte da gustare».

Nel futuro di Corelli ci sono anche altri progetti legati alla sua storica partnership con Gambero Rosso.

LEGGI QUI L’ARTICOLO SULL’APERTURA DI “MERCERIE” A ROMA

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.