a
martedì 25 gen 2022
HomeLe professioni del ciboFondazione Cotarella e il nuovo progetto Alimentarsi di vita, contro i disturbi alimentari

Fondazione Cotarella e il nuovo progetto Alimentarsi di vita, contro i disturbi alimentari

Fondazione Cotarella e il nuovo progetto Alimentarsi di vita, contro i disturbi alimentari

Fondazione Cottarella mira a supportare e sostenere i giovani e promuovere stili di vita sani dove il cibo e la natura sono centrali: nasce così il nuovo progetto Alimentarsi di vita.

Fondazione nasce il 17 aprile 2021 e in questi mesi sono state messe a punto idee e programmi che promuovano un’alimentazione equilibrata a partire dall’infanzia e contribuiscano a portare avanti studi e ricerche scientifiche nel campo dell’agroalimentare con progetti di sviluppo del territorio, modelli innovativi finalizzati alla rivalorizzazione delle aree rurali e alla realizzazione di villaggi intelligenti, progetti di riabilitazione e di cura.

Diverse le sedi di Fondazione Cottarella a disposizione per il progetto: da Fattoria Tellus, la fattoria integrata inclusiva, che ospita attività ed esperienze dedicate ad alimentazione e natura, alle Residenze Esperienziali che accoglieranno le persone che hanno bisogno di ritrovare sé stesse e un rapporto più equilibrato con l’ambiente e il cibo, fino alla Scuola di Formazione, all’Osservatorio e Centro Ricerche riservati a studi approfonditi sul tema sopracitato e dei disturbi correlati.

“Da oggi in poi la nostra vita cambia. Da oggi nasce Fondazione Cotarella. Oggi vogliamo raccontare quanto sia importare donare, e donarsi agli altri, e come questo esprima l’importanza del servizio. Partiremo dal creare un ambiente che prende spunto da una terra meravigliosa: l’Umbria, ma anche la Tuscia, dove siamo nate e cresciute” racconta Dominga Cottarella.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.