a
domenica 29 mar 2020
HomeDistribuzioneCoronavirus, dalle aziende del vending 10 milioni

Coronavirus, dalle aziende del vending 10 milioni

Coronavirus, dalle aziende del vending 10 milioni

Dal Friuli-Venezia Giulia alla Sardegna, gli associati della distribuzione automatica di CONFIDA si attivano per aiutare il paese a combattere l’emergenza sanitaria.

In questo momento di crisi nazionale, le aziende che operano nel settore del vending, rappresentate da CONFIDA – Associazione Italiana Distribuzione Automatica, si sono attivate per sostenere il territorio e chi lavora in prima linea.

Dall’inizio della crisi, gli associati hanno lanciato una serie di iniziative di solidarietà in molte regioni d’Italia stanziando oltre 10 milioni di euro. Progetti e iniziative sono già attivi in Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna, Toscana, Abruzzo, Friuli-Venezia Giulia e Sardegna.

Grazie a queste donazioni, è stato e sarà possibile comprare attrezzature ospedaliere e rifornire le strutture e il personale attivo nelle varie realtà di cibo.

 

“Il settore della distribuzione automatica sta affrontando un momento molto difficile a causa delle conseguenze dell’emergenza Coronavirus – commenta Massimo Trapletti, presidente di CONFIDA -.  Tuttavia, i nostri associati stanno mettendo in campo molte delle loro risorse per affrontare la crisi a fianco di chi la combatte ogni giorno, confermando l’impegno e la sensibilità di un intero settore economico del Paese.”

 

Leggi l’articolo: I distributori automatici perdono 16 milioni di euro a settimana

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.