a
domenica 29 mar 2020
HomeBeverageCoronavirus, annullato il Vinitaly. Arrivederci al 2021

Coronavirus, annullato il Vinitaly. Arrivederci al 2021

Coronavirus, annullato il Vinitaly. Arrivederci al 2021

L’emergenza Covid-19 mette ko il Vinitaly di Verona che per la prima volta nella storia salta. La data è già stata posticipata al 2021, dal 18 al 21 aprile.

VInitaly, l’appuntamento del vino italiano forse più prestigioso e celebre, quest’anno non si terrà.

La comunicazione ufficiale arriva dal cda di Veronafiere. La fiera scaligera, nelle scorse settimane, aveva già deciso di riposizionare a giugno la 54esima edizione a causa del perdurare dell’allerta sanitaria. Adesso il rinvio definitivo di Vinitaly al 2021, assieme alle concomitanti Sol&Agrifood ed Enolitech.

Occorre ricordare – sottolinea il presidente di Veronafiere Maurizio Danese – che questa situazione complessa ha avuto un impatto dirompente anche sull’industria fieristica europea. Ad oggi, sono oltre 200 le manifestazioni sottoposte a revisione di calendario, con una perdita complessiva che sfiora i 6 miliardi di euro e 51.400 posti di lavoro a rischio. Senza considerare l’indotto e la perdita di 39 miliardi di euro di export generati dalle rassegne internazionali per le pmi europee”.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.