a
lunedì 17 feb 2020
HomeFoodAutogrill, fatturato di 5 miliardi grazie all’aeroportuale

Autogrill, fatturato di 5 miliardi grazie all’aeroportuale

Autogrill, fatturato di 5 miliardi grazie all’aeroportuale

Crescita dei ricavi di Autogrill, a parità di perimetro, al 3,1%, guidata soprattutto dal Nord America, dove è forte il canale aeroportuale.

Autogrill registra un giro d’affari di 5 miliardi nel 2019. Positiva la crescita anche in Medio Oriente e Asia, parzialmente compensata dall’andamento più contenuto registrato in Nord Europa e Olanda. Le performance del gruppo in Europa hanno registrato un miglioramento, nel secondo semestre 2019, nel canale aeroportuale e nelle autostrade italiane.

L’Italia rimane un mercato stagnante, con ricavi in leggera diminuzione pari a 1,021 miliardi di euro (-0,2%).

L’aeroportuale registra ricavi in crescita del 12,3% (+8,1% a cambi costanti) mentre  l’autostradale vede ricavi in diminuzione del 4,2% (-5,5% a cambi costanti) per effetto della razionalizzazione della presenza e di un andamento più contenuto del traffico.

Per l’esercizio 2019 Autogrill si attende un ebitda underlying, escluso l’impatto del principio contabile IFRS 16, tra €458m e €463m e un utile per azione.

Ammontano a 2,8 miliardi  i nuovi contratti vinti e i rinnovi nel 2019. Sono inclusi gli aeroporti di Salt Lake City, Nashville, Indianapolis, Calgary e Zurigo e ancora Orlando, Dallas Fort Worth, Filadelfia e Seattle. Dei nuovi contratti in nuove location, ci sono: Langkawi in Malesia, Mumbai in India e Myrtle Beach in Nord America.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.