a
venerdì 03 lug 2020
HomeLe professioni del ciboAlessandra Nannini nuovo food and beverage manager di Ceetrus Italy

Alessandra Nannini nuovo food and beverage manager di Ceetrus Italy

Alessandra Nannini nuovo food and beverage manager di Ceetrus Italy

Ceetrus Management and Development, la divisione di Ceetrus Italy, si arricchisce di nuovi servizi di consulenza dedicati alla strategia di food & beverage affidandone il timone a Alessandra Nannini (nella foto).

Sempre di più il food rappresenta una voce in costante crescita ed evoluzione all’interno delle politiche distributive e pertanto diventa un elemento sempre più centrale nei progetti di sviluppo dei centri commerciali.

Nannini vanta una esperienza decennale nella ristorazione. La professionista ha lavorato per sei anni per Burger King prima in Spagna e poi in Italia, come responsabile dei franchisee del Nord Italia. Successivamente, ha lavorato per Foorban come responsabile del format retail rivolto alle aziende.

Il nuovo servizio guidato da Alessandra Nannini andrà ad affiancare tutte le funzioni di Ceetrus Management & Development per fornire un supporto dedicato trasversale e specialistico. Si supera l’attuale concetto di ristorazione come semplice servizio accessorio. L’obiettivo è rendere gli spazi esistenti e futuri una destinazione e un punto di aggregazione per le comunità.

Questa nuova forma di consulenza avrà il compito di sviluppare una strategia per progettare le aree ristorative con un approccio “tailor-made”. Si prende quindi in considerazione il tipo di progetto, la territorialità e il bacino di riferimento.

Ciò implica un’analisi costante dei nuovi trend di mercato, i benchmark di settore e i format della ristorazione per migliorare l’attrattività dei punti ristorativi e massimizzare il ritorno economico dei clienti, grazie alla conoscenza del settore e all’ampio network di partner e fornitori.

Nell’ambito di soluzioni innovative, Alessandra Nannini si occuperà di sviluppare anche il progetto di ristorazione “diretta” intrapreso a Fano nel 2018 con il format DeguStazione. Lo scopo è offrire un modello che trae dalla territorialità la qualità e la flessibilità nell’offerta la sua forza.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.