Con Abere la rivincita dei terroir meno conosciuti

In questi mesi è nato Abere, un progetto di importazione e distribuzione di vino pensato per professionisti, ristoratori ed enotecari. Porta la firma di Thomas Piras (nella foto), maitre del ristorante Contraste, e Marco Tinessa.

“L’obiettivo del progetto è fare una mini rivoluzione che porti i ristoratori a ragionare sulle carte dei vini”, racconta Piras. Si tratta di un’evoluzione di una passione e ricerca personale sui terroir, “allenata” dai due soci  la domenica dedicata “a bere”, da qui il nome, nuove etichette.

La filosofia va oltre la visione del vino rimettendo al centro la godibilità e il gusto, unico parametro preso in considerazione. Senza alcuna politica di prezzo o di moda decidono di uscire dai territori classici – come Borgogna, Toscana, Piemonte – lavorando in zone secondarie ma con conformazioni morfologiche e territoriali in realtà molto simili. “Quello che fa la differenza è la cultura de produttore”, afferma Piras.

Le cantine selezionate producono dalle 2mila alle 15mila bottiglie e, ad oggi, Abere ha raggiunto quota quindici aziende per una quarantina di vini.

“Ci occupiamo della selezione e distribuzione di produttori, sconosciuti ai più, chiedendo l’esclusiva – sottolinea Piras -. Mettiamo, inoltre, a disposizione la nostra rete consolidata, il know out e una strategia di  marketing”.

Il prezzo di vendita delle bottiglie al ristoratore è compreso tra i 10 e i 30 euro. Per testare i vini e il servizio i ristoratori possono acquistare anche solo sei bottiglie pagando la spedizione che diventa gratuita al raggiungimento di un ordine di 300 euro.

 

LEGGI L’ARTICOLO: Vino, il bicchiere è mezzo vuoto

Foto di A.Ghirelli

Con Abere la rivincita dei terroir meno conosciuti

Leave a Reply

Foodcommunity.it
 
è il sito del Gruppo dedicato al business del settore food & beverage nato nel 2016. Il portale ha l’obiettivo di raccontare, attraverso notizie e approfondimenti, lo scenario economico e i protagonisti del mondo enogastronomico in Italia e all’estero.
Grande attenzione è rivolta agli chef stellati e alle aperture di nuovi ristoranti, così come alle mosse delle aziende del food, dalle multinazionali ai piccoli produttori.
Il mondo del cibo raccontato con un approccio economico e il faro puntato sui personaggi più rilevanti del settore (Chef, ristorazione alta gamma, piccoli produttori di eccellenza).
 
Inoltre, ogni due settimane, Foodcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Foodcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE