a
lunedì 10 ago 2020
HomeFoodPizza Surgelata, ad Aksia la maggioranza di Valpizza

Pizza Surgelata, ad Aksia la maggioranza di Valpizza

Pizza Surgelata, ad Aksia la maggioranza di Valpizza

Aksìa Group SGR, con il fondo Aksìa Capital V, investe nel settore della pizza surgelata con l’acquisizione di Valpizza. Il piano di sviluppo permetterà all’azienda di sfruttare il potenziale di espansione e consolidare la posizione all’interno del mercato, crescendo anche attraverso l’acquisizione di add-on.

Valpizza, fondata nel 1992 a Valsamoggia (BO) da Vanes Biagi – che mantiene la quota del 20% – occupa una solida posizione nel mercato e un’ottima reputazione come fornitore di pizza e basi di pizza surgelate. Dalla fondazione, l’azienda è cresciuta sfruttando la grande attenzione verso il prodotto, la tecnologia e l’innovazione dei processi produttivi.

Nel 2019 la società ha registrato un fatturato di circa 20 milioni di euro e un ebitda superiore ai 4 milioni di euro.

Valpizza, grazie a uno stabilimento di produzione di 7,400 mq  produce annualmente  circa 30 milioni di pezzi. La società ha, inoltre, recentemente avviato un nuovo progetto per la costruzione di un secondo stabilimento. La struttura occuperà approssimativamente una superficie di 11mila mq e permetterà di raddoppiare l’attuale capacità produttiva.

Con l’obiettivo di rafforzare la struttura manageriale Aksìa ha individuato come nuovo ceo Marco Setti. Il professionista vanta un’esperienza pluriennale nel settore alimentare e ha partecipato all’operazione investendo  una quota di minoranza. Vanes Biagi assumerà la carica di presidente impegnandosi a supportare la costruzione e l’organizzazione del nuovo stabilimento produttivo.

“Abbiamo deciso di investire in uno dei principali operatori in questo mercato – dichiara Marco Rayneri, Partner Fondatore di Aksìa Group. Il nostro piano di sviluppo, contestualmente al rafforzamento della struttura manageriale e al consolidamento del business dell’azienda sia nel mercato domestico sia a livello internazionale, prevede ulteriori investimenti in capacità produttiva, una nuova strategia di marketing e comunicazione e il lancio di nuovi prodotti. Inoltre, espanderemo la società anche attraverso acquisizioni”.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.