a
giovedì 27 giu 2019
HomeLe tavole della leggeA Milano apre Serica, la nuova via della seta gourmet

A Milano apre Serica, la nuova via della seta gourmet

A Milano apre Serica, la nuova via della seta gourmet

di francesca corradi

In zona Bocconi, a Milano, si è da poco affacciata Serica, una nuova realtà gastronomica che propone un percorso di gusto molto interessante: nella forma, negli ingredienti e nella tecnica supera i confini geografici e unisce il meglio della cultura culinaria italiana con quella cinese.

Dietro il nuovo progetto, battezzato Serica, c’è Mauro Yap – la cui famiglia ha gestito a Milano ristoranti come Dou, Bussarakham e Singapore – insieme alla moglie Elisa in sala e a Chang Liu in cucina. Lo chef classe 1988 non è nuovo nel panorama della ristorazione internazionale: da Daniel Boulud a Beijing fino a René Redzepi al Noma di Copenaghen fino a Milano da Yoji Tokuyoshi. I food addicted ricorderanno anche la partecipazione di Liu al programma di Sky Hell’s Kitchen “condotto” da Carlo Cracco.

I piatti proposti dalla nuova insegna di viale Bligny 19, con una trentina di coperti, incuriosiscono e sorprendono. È infatti la cucina il punto di forza del ristorante racchiuso in un ambiente minimal dalle tinte blu navy peony e ocra con undici punti luce sul soffitto, che richiamano le principali tappe del percorso della Via della Seta – dalla vecchia capitale cinese a Venezia – che di fatto è anche il leitmotiv racchiuso nel nome stesso del locale.

Il menu di Serica è un mix inedito di ingredienti e sapori: dal bao ripieno d’ossobuco o trippa a un’interpretazione della shabu shabu (piatto tradizionale cinese) a base di carne wagyu, passando per gli “Spaghetti granchio” – in assoluto i miei preferiti –, le gustose costine guarnite con rou song (alimento molto popolare nella cucina cinese e nella cucina vietnamita a base di carne secca) e una sorta di piadina del Sol Levante a base di cipollotto croccante. I piatti più curiosi? “Tofu Nduja” e le cozze gratinate con crema al mascarpone.

I miei sensi hanno fatto la ola davanti a un magistrale dolce salato a base di gelato di patata rossa, crema di latte, pastella, croccante, polvere di salvia e tartufo bianco preceduto da “Caprese”, una granita di mozzarella di bufala, pomodorini canditi e sciroppo di sambuco.

Buono il rapporto qualità prezzo dei piatti. La “prima volta” consiglio il menu degustazione da dieci assaggi. Merita una menzione particolare la cura nella selezione di porcellane e posate di design, personalizzate in base alla pietanza. Il servizio è da migliorare.

Aperto da poche settimane il ristorante mi ha convinto e ha tutte le carte in regola per fare molta strada.

 

Serica
Viale Bligny, 19/A, 20136 Milano MI
http://serica.restaurant/

Prezzi:
A partire da 40 euro. Menu degustazione 65 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE L’ARTICOLO SUL NOSTRO MAG

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.