a
martedì 12 nov 2019
HomeFoodNuova cordata per il salvataggio dei salumi Ferrarini e Vismara

Nuova cordata per il salvataggio dei salumi Ferrarini e Vismara

Nuova cordata per il salvataggio dei salumi Ferrarini e Vismara

Un gruppo d’imprenditori italiani insieme a Intesa Sanpaolo hanno presentato una manifestazione d’interesse che prevede un intervento urgente e un piano industriale per il risanamento e rilancio di Ferrarini e Vismara

Il piano per salvare Ferrarini e Vismara, entrambe in concordato preventivo e con con una quota di mercato nel 2017 pari al 3%, parte dall’affitto-ponte dei rispettivi rami d’azienda da parte di veicoli societari appositamente costituiti, partecipati e gestiti dai partner industriali.

Le società che fanno parte della cordata sono Gruppo Bonterre – Grandi Salumifici Italiani, OPAS (organizzazione di prodotto tra allevatori di suini in Italia), Casillo Partecipazioni (holding attiva nel settore delle commodities agricole e dei prodotti derivati).

Tale intervento  dovrà essere deciso e realizzato rapidamente; per questo motivo è stato chiesto alle due realtà di salumi di comunicare l’accettazione della manifestazione d’interesse prima dell’udienza di revoca del concordato preventivo di Vismara – attualmente fissata per il 6 novembre 2019 – al fine di evitare le pesanti conseguenze che ne potrebbero derivare dal punto di vista occupazionale, industriale e finanziario.

Una risposta negativa o una mancata risposta favorevole anche da parte di una sola delle due società entro il termine indicato, renderebbe impercorribili le soluzioni prospettate.

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.