a
lunedì 22 ott 2018
HomeFoodRomito conquista la prima stella all’estero con il Bvulgari Hotel Shanghai

Romito conquista la prima stella all’estero con il Bvulgari Hotel Shanghai

Romito conquista la prima stella all’estero con il Bvulgari Hotel Shanghai

 

Lo Chef Niko Romito, tre stelle Michelin con il suo ristorante Reale in Abruzzo e 36esimo nella classifica dei World’s 50 Best Restaurants, si aggiudica la sua prima stella Michelin all’estero per il Bvlgari Hotel Shanghai, a soli tre mesi dall’apertura – il 20 giugno scorso.

La collaborazione tra Bvlgari Hotels and Resorts e Niko Romito è iniziata un anno fa in occasione dell’apertura del Bvlgari Hotel Pechino, il 27 Settembre 2017, a cui sono seguite Shanghai e Milano.

Il menu, fedele alla filosofia dello chef ha un’impronta semplice ed esalta la cucina italiana. Al fianco di Romito in questa nuova sfida internazionale dello chef c’è il resident chef Davide Capucchio, che dopo una lunga esperienza in ristoranti stellati Michelin tra Italia e Francia, ha avuto l’incarico dallo chef abruzzese di guidare la brigata di cucina del Bvlgari Hotel Shanghai.

“È incredibile ricevere questo riconoscimento dopo soli tre mesi dall’apertura, dall’altra parte del mondo – ha dichiarato lo Romito -. Insieme a un grande gruppo e dopo due anni di studio e ricerca abbiamo sviluppato un modello di cucina per il mondo del lusso che parla al 100%. Italiano. È qui la forza di questo progetto”.

“Siamo contenti di questo riconoscimento della prestigiosa Guida Michelin – ha commentato Silvio Ursini, Executive Vice President di Bvlgari – che ha premiato non solo le capacità del nostro team a Shanghai, ma anche l’innovativa collaborazione tra  il brand Bvlgari e Niko Romito, con il quale condividiamo la stessa filosofia e l’approcio all’ospitalità di  lusso”.

 

 

 

 

Vota questo articolo
Nessun commento

Aggiungi un commento

Accesso

Hai dimenticato la Password?

Registrati

Reset della password
Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.