Ristoranti contro il caro bollette

Oltre 300 titolari di bar, ristoranti, pizzerie, pasticcerie e hotel provenienti da tutta la Lombardia si sono dati appuntamento lunedì 19 settembre al Ramada Plaza di Milano in occasione di Pienissimo Tour, evento dedicato al marketing a risposta diretta specifico per il mondo della ristorazione.

Durante l’evento i ristoratori hanno avuto modo di confrontarsi su un tema che da settimane domina ormai le cronache nazionali e che coinvolge in maniera tutti gli imprenditori del settore food: il caro bollette che sta mettendo in ginocchio tantissimi operatori, con il costo dell’energia, delle forniture e delle materie schizzato letteralmente alle stelle.

Come possono i ristoratori milanesi reagire di fronte agli effetti devastanti degli aumenti, scongiurando così il rischio di chiusura delle loro attività? L’arma vincente, secondo gli esercenti che hanno preso parte a “Pienissimo Tour” è legata fondamentalmente allo sviluppo di efficaci strategie di marketing in grado di riempire il locale e di incrementare il numero dei clienti e dei ricavi. Questa è la strada indicata da Giuliano Lanzetti, titolare del Bounty di Rimini, ceo e creatore di Pienissimo, azienda attova nel settore della formazione di imprenditori della ristorazione, ed esperto italiano nel campo del marketing a risposta diretta per il settore della ristorazione.

«La crisi del personale scoppiata per via del reddito di cittadinanza ha reso impossibile la ricerca di collaboratori, tanto che parecchi esercizi hanno dovuto chiudere poiché non avevano personale. La mazzata finale l’hanno imposta i rincari sulle forniture energetiche ed alimentari, che hanno causato un incremento vertiginoso dei costi di ogni singolo pubblico esercizio. Di fronte a tali criticità – chiarisce Lanzetti – i ristoratori non hanno altre possibilità se non quella di aumentare l’affluenza di clienti nel locale, aumentare le vendite al tavolo o alzare i prezzi. Quest’ultima soluzione, in particolar modo, rischia però di trasformarsi in un vero e proprio boomerang se applicata in maniera non corretta e rinunciando ad esempio a mettere in campo strategia di marketing».

Prosegue Lanzetti: «Un aumento indiscriminato dei prezzi espone l’imprenditore ad un pericolo concreto, ovvero quello di perdere per strada vecchi clienti, limitando notevolmente l’acquisizione di nuovi. Per sfruttare nel modo migliore questa leva, e tutte le altre, occorre imparare a padroneggiare i principi alla base del marketing a risposta diretta. Per troppo tempo i ristoratori sono rimasti barricati nelle loro cucine: troppo impegnati a “girare il sugo”, come si dice in gergo, dimenticando però che là fuori esiste un mercato in continua evoluzione che risponde a regole ben precise. La chiave per riempire a comando il proprio locale, decidendo le sorti dell’impresa indipendentemente da fattori esterni, è legata fondamentale allo sviluppo e all’apprendimento dei meccanismi del marketing a risposta diretta. Esso consente di trasformare il locale in un brand riconosciuto, generando abbondanza di clienti e aumentando il valore della spesa media di ogni cliente».

Ristoranti contro il caro bollette

Letizia Ceriani

Foodcommunity.it
 
è il sito del Gruppo dedicato al business del settore food & beverage nato nel 2016. Il portale ha l’obiettivo di raccontare, attraverso notizie e approfondimenti, lo scenario economico e i protagonisti del mondo enogastronomico in Italia e all’estero.
Grande attenzione è rivolta agli chef stellati e alle aperture di nuovi ristoranti, così come alle mosse delle aziende del food, dalle multinazionali ai piccoli produttori.
Il mondo del cibo raccontato con un approccio economico e il faro puntato sui personaggi più rilevanti del settore (Chef, ristorazione alta gamma, piccoli produttori di eccellenza).
 
Inoltre, ogni due settimane, Foodcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Foodcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group S.p.A.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC Publishing Group S.p.A. – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 50.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE