Pranzi nuziali. Cosa succede se il ristoratore è inadempiente?

*di alessandro klun

É stato legittimato il mancato pagamento del pranzo nuziale se il ristoratore è inadempiente al servizio affidatogli. Questa la decisione assunta dalla Corte di Cassazione con l’ordinanza 12 novembre 2020 – 9 febbraio 2021, n. 3009.

Ma vediamo i fatti. Due innamorati decidono di convolare a nozze e trovato il posto giusto festeggiano con amici e parenti. Tuttavia, insoddisfatti del servizio, non provvedono al pagamento del pranzo nuziale scatenando la reazione giudiziale del ristoratore che chiedeva e otteneva un decreto ingiuntivo per il pagamento del corrispettivo convenuto per il servizio di ristorazione svolto. In seguito all’opposizione degli ingiunti, che chiedevano la revoca del provvedimento per l’inadempimento dell’opposto, si instaurava un giudizio che si concludeva con l’accoglimento della domanda degli sposi.

Confermata anche in grado d’appello la sentenza del primo giudice si arriva al giudizio dinanzi alla Suprema Corte ove il ristoratore sosteneva che “il Tribunale si sarebbe limitato ad affermare che, in primo grado, i neo sposini avevano eccepito l’inesatto adempimento e allegato molteplici difformità delle prestazioni eseguite dal medesimo rispetto a quelle dovute mentre il ricorrente non avrebbe dato prova del suo esatto adempimento”.

Gli Ermellini, richiamata la disposizione ex art.1453 c.c., osservano che nel caso di contratto con prestazioni corrispettive, se ambo i contraenti risultano inadempienti, occorre mettere a confronto i rispettivi inadempimenti, secondo criteri di causalità e proporzionalità.

Effettuata tale comparazione l’inadempimento che risulterà prevalente determinerà la risoluzione del contratto ovvero, in caso di pari valore, il rigetto di entrambe le domande risolutive (Cass. civ. 13 settembre 2018, n. 22372; Cass civ. 18 settembre 2015 n. 18320). Sulla base di tale principio, la Suprema Corte, sulla base delle prove acquisite nei precedenti gradi di giudizio, riteneva nel caso di specie non dimostrato l’esatto adempimento del ristoratore, così giustificando l’inadempimento della coppia e ritenendo legittimo il mancato pagamento del pranzo di nozze.

*a cena con diritto
Pranzi nuziali. Cosa succede se il ristoratore è inadempiente?

FabioAdmin

Foodcommunity.it
 
è il sito del Gruppo dedicato al business del settore food & beverage nato nel 2016. Il portale ha l’obiettivo di raccontare, attraverso notizie e approfondimenti, lo scenario economico e i protagonisti del mondo enogastronomico in Italia e all’estero.
Grande attenzione è rivolta agli chef stellati e alle aperture di nuovi ristoranti, così come alle mosse delle aziende del food, dalle multinazionali ai piccoli produttori.
Il mondo del cibo raccontato con un approccio economico e il faro puntato sui personaggi più rilevanti del settore (Chef, ristorazione alta gamma, piccoli produttori di eccellenza).
 
Inoltre, ogni due settimane, Foodcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Foodcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE