La Guida Michelin arriva a Dubai. 2 Stelle a Niko Romito

Ufficiale la prima Guida Michelin di Dubai e Dubai Selection 2022 per un totale di 69 ristoranti che coprono 21 tipologie di cucina: 14 ristoranti ricevono il Bib Gourmand, 9 una Stella Michelin e 2 due Stelle Michelin.  Dubai si unisce così alla lista di 35 destinazioni gastronomiche distribuite in Nord America, Sud America, Asia Pacifico ed Europa. 

Dubai ospita migliaia di ristoranti che offrono una varietà infinita di cucine di tutto il mondo – da quella più raffinata allo street food. Chef internazionali e locali sono stati selezionati dalla Guida per offrire una nuova prospettiva e nuovi spunti sulla diversità, la creatività e la natura multiculturale dell’offerta gastronomica della città.

Nella Guida Michelin Dubai 2022, 2 ristoranti con due stelle Michelin, 9 ristoranti con una stella, 1 ristorante con una stella verde Michelin, 14 ristoranti Bib Gourmand, 44 ristoranti selezionati da Michelin.

Nel 2021 Dubai ha registrato più di 7 milioni di visitatori internazionali, pari a una crescita del 32% su base annua, stabilendo un punto di riferimento epocale nella ripresa del turismo globale e ponendo la città sulla strada della crescita sostenibile per diventare la destinazione più visitata al mondo. Queste cifre sottolineano la resilienza e la rinascita del comparto turistico della città.

Issam Kazim, ceo di Dubai Tourism, Dubai Corporation for Tourism and Commerce Marketing ha commentato: «Questa giornata segna una pietra miliare per Dubai. La selezione è una testimonianza dell’eccellenza gastronomica della città. Questo consentirà ai buongustai di gustare cibi deliziosi a un budget accessibile, è davvero un’offerta gastronomica che merita di essere conosciuta dal pubblico. Dubai è stata recentemente messa al primo posto nella classifica globale dei Travelers’ Choice Awards di Tripadvisor come migliore destinazione globale ed è già al centro dell’attenzione dei viaggiatori di tutto il mondo. Con l’ambizione di diventare la città più visitata al mondo, il lancio della Guida Michelin Dubai trasformerà la destinazione e metterà Dubai sulla mappa degli esperti e degli intenditori di gastronomia di tutto il mondo. Desidero congratularmi con gli chef che incarnano la scena culinaria locale e la sua diversità e che hanno scelto Dubai per creare dei concetti di cucina locale che sono unici per la destinazione».

L’Italia brilla nella Guida Michelin Dubai con ben tre ristoranti stellati su undici totali: Il Ristorante – Niko Romito (2 stelle), Armani Ristorante (1 stella) e Torno Subito (1 stella).

Il Ristorante di Niko Romito all’interno del Bulgari Hotel di Dubai si è aggiudicato due Stelle

«È un’emozione molto forte. Si tratta di un riconoscimento molto importante per me, per lo chef Giacomo Amicucci e per tutta la grande squadra che mi accompagna in questo progetto – ha dichiarato lo chef Romito – In questi anni, Il Ristorante Niko Romito, nato con Bulgari nel 2017, ha rappresentato una sfida appassionante e mi ha permesso di elaborare e diffondere nel mondo quelli che sono per me i nuovi codici della cucina italiana contemporanea. Una cucina che celebra i valori essenziali dell’italianità e, al contempo, rispecchia i miei ideali di purezza, estrema sintesi del gusto ed eleganza. Vedere che, dopo la stella a Shangai e a Pechino, i nostri sforzi sono stati premiati con due stelle in una città così dinamica e interculturale come Dubai mi conferma che stiamo andando nella direzione giusta».

La selezione è stata effettuata secondo la collaudata metodologia applicata dagli ispettori della Guida Michelin, basata su cinque criteri universalmente applicati, tra cui la qualità degli ingredienti, la maestria in cucina, l’armonia dei sapori, la personalità dello chef attraverso la cucina e la coerenza nel tempo e nell’intero menu. Questi criteri vengono applicati a tutti i ristoranti selezionati per aiutare i gastronomi di tutto il mondo a fare una scelta consapevole tra opzioni di alta qualità.

«Questa prima selezione di ristoranti di Dubai segna un momento importante per la Guida Michelin e per il Medio Oriente” – ha commentato Gwendal Poullennec, direttore internazionale della Guida Michelin – Ciò che rende lo scenario culinario di Dubai così caratteristico è il riflesso delle oltre 200 nazionalità che chiamano la città “casa”, creano un vero caleidoscopio gastronomico”. Una cosa che accomuna tutti i ristoranti di questa città dinamica, veloce ed elegante è che sono carichi di passione ed entusiasmo. Oggi Dubai si afferma come una destinazione gastronomica e non abbiamo dubbi che i buongustai di tutto il mondo saranno sedotti dalla sua energia».

La Guida Michelin arriva a Dubai. 2 Stelle a Niko Romito

Letizia Ceriani

Foodcommunity.it
 
è il sito del Gruppo dedicato al business del settore food & beverage nato nel 2016. Il portale ha l’obiettivo di raccontare, attraverso notizie e approfondimenti, lo scenario economico e i protagonisti del mondo enogastronomico in Italia e all’estero.
Grande attenzione è rivolta agli chef stellati e alle aperture di nuovi ristoranti, così come alle mosse delle aziende del food, dalle multinazionali ai piccoli produttori.
Il mondo del cibo raccontato con un approccio economico e il faro puntato sui personaggi più rilevanti del settore (Chef, ristorazione alta gamma, piccoli produttori di eccellenza).
 
Inoltre, ogni due settimane, Foodcommunity.it pubblica contenuti su MAG, il primo quindicinale digitale interattivo dedicato alla business community italiana. In ogni numero: interviste a avvocati, general counsel, amministratori delegati, avvocati, banker, advisor, fiscalisti; studi di settore; interviste; report post awards etc. Fra i grandi appuntamenti annuali di Foodcommunity.it per MAG, i fatturati degli studi e la classifica dei 50 Best Lawyers.

MAG è digitale, gratuito e disponibile su App Store, Google Play (MAG LC) e sui portali del Gruppo LC Publishing Group.

Per maggiori informazioni, visita il sito del Gruppo www.lcpublishinggroup.com

LC srl – Via Tolstoi 10 – 20146 Milano – Tel. 0236727659 – C.F./P.IVA 07619210961
REA 1971432 Registro delle Imprese di Milano – Cap. Soc. Euro 10.000,00 i.v.

Copyright 2022 © All rights Reserved. Design by Origami Creative Studio

SHARE